Flash News

“1909” in casa del Portici. Il bomber Gracco: “Sono venuto dall’Inghilterra per salvare la Puteolana”
L'esultanza dei granata dopo la seconda rete di domenica scorsa

“1909” in casa del Portici. Il bomber Gracco: “Sono venuto dall’Inghilterra per salvare la Puteolana”

(CFN) POZZUOLI – Le ultime due vittorie hanno fortemente rilanciato la Puteolana 1909 che ora a cinque giornate dal termine cerca i punti per giocare i play out con una posizione di anticipo rispetto all’avversario. Questo fine settimana i granata guidati dal trainer Gargiulo saranno impegnati sul terreno della Vis Portici che cerca punti per la matematica salvezza. Una gara dove il trainer flegreo si affiderà all’estro del bomber Gianluca Gracco, arrivato dall’Inghilterra e precisamente dai Dag&Red, e già messosi in evidenza contro il Volla.

Il bomber Gianluca Gracco

Il bomber Gianluca Gracco

Ho rifiutato squadre qui solo ed esclusivamente perche la mia voglia e la mia priorità maggiore è quella di ritornare in Inghilterra – dice il giocatore -. Con l’esperienza in Inghilterra sono maturato tantissimo calcisticamente e fisicamente, facendomi capire che il calcio inglese è pur sì meno tecnico di quello italiano, ma ha ritmi elevatissimi ed è caratterizzato da atmosfere e stadi incredibili. Il mio non è un addio ma un arrivederci visto che già ho in mente di ritornarci già dalla prossima estate”. Poi, arrivata la chiamata del presidente Gennaro Fiore. “Ho firmato con la Puteolana 1909 già da un mese ma per via del transfert che non era arrivato ho giocato solo da domenica – afferma il giocatore -. Ho scelto questa squadra sia perché ci ho già giocato nel 2010/11 dove raggiungemmo la salvezza in una condizione simile, sia perche la società e i ragazzi di cui parecchi sono anche miei amici, hanno voluto fortemente che io firmassi per aiutarli nella rincorsa salvezza. La situazione non è stata delle migliori visti i vari problemi di percorso che ha avuto la società con il cambio di panchina ma soprattutto i vari cambi radicali che sono stati portati alla squadra”. Ma Gracco è certo che i diavoli rossi centreranno l’obiettivo nonostante le difficoltà. “Io penso che la salvezza sia alla nostra portata perché sinceramente togliendo squadre come Frattese, Stasia, Giugliano, Quarto e Volla, non mi sembra che ci siano state formazioni che hanno messo la nostra squadra in grandi difficoltà – afferma Gracco -, spesse volte sono arrivate sconfitte frutto di errori per l’inesperienza e non per demeriti. Il campionato è calato tantissimo rispetto ai primi anni in cui l’ho fatto con molta meno qualità. La squadra ha trovato una sua compattezza pur schierando molti più under della regola imposta dalla Lega. I miei obiettivi? Salvare la Puteolana 1909 per mettermi alle spalle questo anno buio chiudendolo almeno in bellezza”. Intanto, contro il Portici rientra il difensore Luongo. (CFN Sport)