Flash News

Pozzuoli, l’associazione albergatori chiede più garanzie

Tempio di Apollo(CFN) Pozzuoli – Dopo aver partecipato lo scorso novembre alla BMTA – Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum per presentare l’offerta turistica del territorio, e il Commissario Straordinario dell’EPT Luigi Lucarelli, l’Associazione Albergatori dei Campi Flegrei incontra gli assessorati dei comuni di Pozzuoli e Monte di Procida, la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei e l’Azienda Autonoma Cura Soggiorno e Turismo di Pozzuoli per definire una serie di azioni congiunte per la tutela e lo sviluppo del settore turistico locale. Assenti all’incontro i comuni di Bacoli e di Quarto. Argomenti al centro dell’incontro le problematiche che vive oggi il settore turistico dei Campi Flegrei, lo stato del patrimonio archeologico e del sistema di mobilità interna.
Gli albergatori hanno evidenziato la necessità, oramai improcrastinabile, di garantire l’apertura dei principali siti archeologici e la ridefinizione delle linee di trasporto pubblico al fine di creare un’offerta turistica adeguata e di qualità.
Mentre per ciò che concerne le linee di trasporto la competenza esclusiva è quella in capo agli Enti per ciò che riguarda i siti archeologici l’associazione albergatori ha suggerito l’utilizzo delle associazioni operanti sul territorio in collaborazione con gli imprenditori locali.
Le proposte saranno proposte ad un tavolo più ampio auspicando il coinvolgimento del Comune di Bacoli e e degli Assessorati al Turismo e ai Trasporti della Regione Campania.(CFN)