Flash News

Abusivismo edilizio, più difficile con il nuovo catasto incendi
La nube di fumo dell'incendio vista da Pozzuoli

Abusivismo edilizio, più difficile con il nuovo catasto incendi

(CFN) POZZUOLI – E’ stato istituito anche a Pozzuoli il “catasto incendi”. Recependo la “Legge Quadro in materia di incendi boschivi” il Comune intende metter fine a quegli incendi che, dopo aver devastato ampie aree, vedono il proliferare di manufatti abusivi. Tutte le aree interessate dagli incendi negli ultimi cinque anni saranno censite e dichiarate inedificabili. All’imponente lavoro di identificazione ed accatastamento contribuiranno la Protezione Civile e il Corpo Forestale dello Stato.

Il territorio di Pozzuoli è in Campania tra quelli più soggetti ad incendi – dichiara il sindaco Vincenzo Figliolia – La ricognizione è importante anche sotto l’aspetto urbanistico perché nelle aree inserite in questo catasto sarà introdotto un vincolo di inedificabilità per 10 anni. La legge nasce infatti soprattutto per contrastare l’abusivismo edilizio che spesso – conclude il sindaco – si sviluppa proprio su quei suoli resi artatamente edificabili da incendi dolosi.“.

Il catasto sarà aggiornato annualmente al 31 dicembre sulla base dei dati inviati dal Corpo Forestale dello Stato oppure a seguito di rilevazioni effettuati da altri organi sia comunali che statali.(CFN)