Flash News

Acquamorta, ancora una frana del costone
Il porticciolo di Acquamorta

Acquamorta, ancora una frana del costone

(CFN) MONTE di PROCIDA – Frana ancora una volta il costone di Monte di Procida che affaccia su Acquamorta e l’isolotto di san Martino.Acquamorta - frana 2014

Questo pomeriggio una parte della parete tufacea è venuta giù finendo nel tratto di mare chiamato la Baia dei Porci. Già nel giugno e nell’agosto dello scorso anno ed ancor prima nel 2014 si erano verificati un analoghi cedimenti del costone fortemente eroso si per l’esposizione ai venti ma anche per l’appesantimento dovuto alle costruzioni sovrastanti costruite quasi tutte abusivamente e poi sanate.

Acquamorta - frana torrefumo

Non è da meno il costone dell’altro versante di Acquamorta, quello di Torrefumo, che nell’agosto 2014 venendo giù portò con se buona parte del terrazzo e delle mura perimentrali del giardino di una abitazione in via Cimituozzo, una traversa di via Roma, costruita imprudentemente proprio sul ciglio dello strapiombo.

Nel frattempo nulla è stato fatto dall’amministrazione che nulla potrebbe fare per evitare le frane ma che nulla ha però fatto per la pubblica incolumità di quei cittadini che, sprezzanti delle norme, hanno incautamente costruito sul ciglio dei costoni tufacei di per se già fragili per la consistenza e per la secolare esposizione ai venti del canale di Procida.(CFN)

Foto tratte da montediprocida.com