Aggredita un'infermiera e bloccata un'ambulanza nella notte, interviene la Polizia

Aggredita un’infermiera e bloccata un’ambulanza nella notte, interviene la Polizia

(CFN) BAGNOLI – Ancora una volta fa capolino il grave problema delle discoteche di via Coroglio, una strada che ogni week end si riempie di migliaia di giovani che bevono, fumano, si drogano e si sentono male. Nella notte è avvenuta un’aggressione a due medici di un’ambulanza del 118 intervenuti proprio a Bagnoli per un attacco di panico ad una 20enne presso una delle discoteche situate alla via Coroglio. 
I FATTI L’ambulanza in pochi minuti giunge sul posto, l’infermiera inizia a misurare la pressione della giovane e la tranquillizza, tutto sembra andare per il meglio quando improvvisamente arriva sgommando un grosso fuoristrada dal quale scende un uomo di grossa stazza ed incomincia ad urlare le solite frasi alla infermiera. “Ti devi muovere, fai presto, tu non sai chi sono io!”. Dalle parole si passa ai fatti e l’aggressore incomincia a spintonare la povera soccorritrice. Minuti interminabili durante i quali l’ambulanza è bloccata dal l’aggressore. I medici decidono di chiamare la polizia. Sul posto giunge una volante che verbalizza il tutto con l’infermiera che sporge regolare denuncia. Ennesimo atto di violenza nei confronti di una donna. che ha l’unica colpa di aiutare chi ha bisogno per 12 ore su un mezzo di soccorso. L’infermiera, poi, si è fatta medicare e refertare presso l’Ospedale San Paolo. (CFN)