Amianto e degrado nell'area naturale protetta del lago Fusaro

Amianto e degrado nell’area naturale protetta del lago Fusaro

(CFN) BACOLI – Lamiere di amianto e tanto degrado nell’area naturale protetta del sito d’interesse comunitario del lago Fusaro. Una segnalazione fatta con un tante foto dal signor Salvatore Cammarota che testimonia lo stato di assoluto abbandono della zona. Un cartello che rileva il sito come area protetta e un altro che impedisce l’accesso per la presenza di amianto. Tutto ciò a danno di un’area e un ambiente unico amato dai Borbone come loro residenza per le vacanze. Un problema che giriamo al commissario straordinario del comune di Bacoli affinché venga definitivamente eliminato. (CFN)

Questo slideshow richiede JavaScript.