Arrestati 15 tifosi della Nocerina

Tifosi disordini(CFN) Salerno – Dopo i “disordini” di Nocera-Salernitana del 10 novembre scorso che vide cinque giocatori della Nocerina “infortunati” quasi fosse un ammutinamento, le indagini della Questura di salerno hanno portato ad accertare che i giocatori furono minacciati da ultras affinché non giocassero quell’incontro. A distanza di quasi due settimane di indagini, all’alba di oggi, sono stati arrestati quindici tifosi con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti a offendere e danneggiamento. Adundici di questi sono stati concessi i benefici dei domiciliari, i restanti quattro sono stati condotti in carcere a Salerno. Responsabilità sarebbero emerse anche per i disordini avenuti il 30 agosto scorso in occasione dell’anticipo della prima giornata di campionato di Lega Pro Nocerina-Perugia. Gli scontri tra tifoserie dinanzi allo stadio San Francesco procurarono costrinsero otto poliziotti a ricorrere alle cure mediche.(CFN)