Flash News

Aumento delle tariffe del trasporto pubblico, il sindaco Schiano alza la voce
Ermanno Schiano sindaco di Bacoli

Aumento delle tariffe del trasporto pubblico, il sindaco Schiano alza la voce

(CFN) BACOLI – Il sindaco di Bacoli Ermanno Schiano alza la voce e protesta pubblicamente per l’aumento delle tariffe del trasposto pubblico che interesserà anche Cumana e Sepsa che collegano la cittadina con il resto dell’interland e con la città di Napoli. Lo ha fatto anche attraverso una lettera inviata direttamente al presidente della Regione Stefano Caldoro e all’assessore ai Trasporti Sergio Vetrella ai quali ha chiesto di scongiurare l’aumento del costo dei biglietti e degli abbonamenti della fascia relativa al Comune di Bacoli.
Schiano, nella lettera, sottolinea il paradossale aumento delle tariffe che giungono in un momento caratterizzato da innumerevoli disagi per gli utenti del servizio di trasporto pubblico.
“Apprendo che in data recente – scrive il sindaco Ermanno Schiano nella missiva – presso la sede dell’Assessorato ai Trasporti e Viabilità della Regione Campania, che l’Assessore Sergio Vetrella ha ricevuto dal Presidente del Consorzio Unico Campania, Gaetano Russo, la nuova struttura tariffaria per il trasporto pubblico locale elaborata dalla ACaM (Agenzia Campania per la Mobilità Sostenibile) che entrerà in vigore a partire dal 1 gennaio 2015. Detta tariffazione – continua Schiano – è estremamente penalizzante e onerosa per i cittadini del Comune amministrato dallo scrivente che vedono pesantemente rincarato il costo e del biglietto aziendale e di quello integrato. Appare paradossale che, in un momento di gravissima crisi del trasporto locale segnalato ripetutamente anche al signor Prefetto, al Ministro dei Trasporti, in luogo di procedere ad un miglioramento del servizio, essenziale per lo sviluppo del territorio, si pensi a rendere più caro il costo del trasporto locale per i cittadini, già penalizzati pesantemente dalla crisi della mobilità. Tutto ciò premesso, – conclude il sindaco nella lettera inviata a Caldoro e Vetrella – chiedo di porre in essere quanto necessario per  migliorare e normalizzare il servizio di mobilità su ferro e su gomma e per evitare l’aumento del costo dei biglietti e degli abbonamenti della fascia relativa al Comune di Bacoli.”.(CFN)