Flash News

Bacoli, il Comune “punta” 2milioni di euro sulle scuole

Bacoli, il Comune “punta” 2milioni di euro sulle scuole

(CFN) BACOLI -La Giunta comunale di Bacoli ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione dei lavori di “Messa in sicurezza degli edifici scolastici Plinio il Vecchio, A. Gramsci, 167 Cuma” per un importo complessivo di 2.353.847,59 euro. I lavori rientrano nel “Programma Operativo Campania FESR 2007/2013 – Ambito Lavori Pubblici Messa in sicurezza edifici pubblici e scuole”. Si tratta di fondi residui della Comunità Europea a cui il Comune di Bacoli ha avuto accesso dopo l’approvazione di un progetto mediante bando pubblico. Soldi già disponibili, che l’Amministrazione Schiano ha deciso di destinare interamente alla messa in sicurezza e al restyling delle scuole “Antonio Gramsci” di Cappella, “Plinio il Vecchio” e “Cuma 167” di Fusaro e Cuma.
“Stiamo mantenendo gli impegni presi con la cittadinanza rispettando i punti principali del nostro programma  – dichiara il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano –  Tra questi c’era la riqualificazione della rete scolastica che abbiamo avviato da tempo con la realizzazione della nuova scuola di Miseno. Oggi – prosegue Schiano – con questi fondi puntiamo ad allargare la rete d’interventi mettendo in sicurezza altri tre istituti con l’obiettivo preciso di completare il processo di normalizzazione entro la fine del 2014.”.
I lavori, che partiranno nei prossimi mesi, rientrano nell’operazione avviata dal comune di Bacoli  finalizzata alla riformulazione totale dell’intera rete scolastica e al rilancio delle aree periferiche della città.
“L’obiettivo principale che ci siamo dati è migliorare gli spazi scolastici in funzione di una didattica innovativa e moderna che tuteli la salute, l’integrità e la crescita degli alunni. – aggiunge l’assessora alla Pubblica Istruzione Flavia Guardascione – Questo finanziamento va in questa direzione.”.(CFN-CS)