BAIA/ Due persone identificate dopo i fatti di ieri sera in via Lucullo, 4 colpi di pistola in un cancello dei Cantieri di Baia

BAIA/ Due persone identificate dopo i fatti di ieri sera in via Lucullo, 4 colpi di pistola in un cancello dei Cantieri di Baia

(CFN) BACOLI – Hanno svolto le indagini per tutta la notte i Carabinieri dell’aliquota radiomobile e della Compagnia di Pozzuoli ed ancora è al vaglio ogni pista per capire quale sia il movente che ha scatenato la notte di fuoco ieri in via Lucullo nei pressi dell’ingresso dei Cantieri di Baia che è in custodia giudiziaria. 

LA DINAMICA La scientifica che ieri sera ha svolto gli esami del caso ha rilevato che ben quattro colpi di pistola si sono conficcati nel cancello dell’ingresso dei Cantieri di Baia su via Lucullo ma altri bossoli oltre i quattro sono stati rinvenuti per terra. Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri il tutto è nato da un litigio tra due uomini da una parte e uno dall’altro, quest’ultimo sarebbe quello che ha in custodia il cantiere. Non si conosce ancora quale sia il motivo della disputa tra loro anche se la gente ha dichiarato di aver sentito delle forti urla prima della serie di colpi d’arma da fuoco. Per fortuna non c’è stato nessun ferito. I Carabinieri sono riusciti a rintracciare ben due delle tre persone che in questo momento sono in via di identificazione presso la Compagnia di Pozzuoli. I militari dell’arma hanno escluso che ci sia un collegamento con l’incendio avvenuto alcuni giorni fa in un parcheggio in via Risorgimento dove tra l’altro è stato già arrestato ed individuato l’autore da parte dei carabinieri. Ma non si esclude nessuna pista anche quella che riguarda proprio i Cantieri di Baia per il loro affidamento dopo la custodia giudiziaria. (CFN)