BAIA/ Tragedia sfiorata, mezzo pesante tira giù un balcone: ordinanza praticamente ignorata

BAIA/ Tragedia sfiorata, mezzo pesante tira giù un balcone: ordinanza praticamente ignorata

BACOLI – Qualche giorno fa è stata istituita l’ordinanza del Comune di Bacoli per gestire il transito dei trasporti eccezionali in particolari orari della giornata. Sta di fatto che dall’introduzione il via vai di tir e autoarticolati che portano barche di grossa stazza non si ferma e non tiene assolutamente conto dell’ordinanza.

BALCONE ROTTO  Oggi intorno a mezzogiorno tra l’altro proprio un tir che portava una barca ha praticamente urtato contro un palazzo in via Lucullo in prossimità dell’ufficio postale incrinando una parte di un balcone. Tanto che è stato richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco che giunti sul posto hanno effettuati i controlli per verificare la sicurezza del palazzo. 

PER IL SINDACO SITUAZIONE SOTTO CONTROLLOSiamo partiti con i controlli a tappeto sui trasporti speciali di barche che paralizzano il traffico in città: stamattina, la Polizia Municipale, con posti di blocco tra Baia ed il Fusaro, ha sanzionato sette trasportatori, con multe pari a 609 euro – ha dichiarato Josi Della Ragione – . Mentre almeno altri dieci, pur arrivando sul porto per recuperare il natante da trasportare in deposito, hanno desistito per non ricevere il verbale. Continueremo senza sosta. Non possiamo più accettare l’arroganza di chi non rispetta le regole“. 

Questo slideshow richiede JavaScript.