Barca e gommone in difficoltà portati in salvo dalla Capitaneria di Pozzuoli
Unità di soccorso della Capitaneria di Pozzuoli

Barca e gommone in difficoltà portati in salvo dalla Capitaneria di Pozzuoli

(CFN) POZZUOLI – Week end alle spalle e si contano interventi effettuati a mare per soccorrere barche e gommoni in difficoltà.
Al largo de La Pietra una barca è stata ieri soccorsa dalla Capitaneria di Pozzuoli con due persone a bordo: il natante con il motore in avaria, alla deriva, stava per impattare sugli scogli. Trainati sono stati portati in sicurezza.

Il gommone incagliatosi nel golfo di Pozzuoli

Il gommone incagliatosi nel golfo di Pozzuoli

Nel tardo pomeriggio, verso le 19, un gommone intento a rientrare a Nisida nel corso della navigazione, a causa delle onde, si è visto sganciare l’ancora senza che il nessuno se ne accorgesse. Distesi gli oltre 100 metri di catena il gommone si è arrestato bruscamente rimanendo bloccato in mezzo al golfo con l’ancora incagliata sul fondale. I quattro a bordo del natante sono stati portati in salvo sul mezzo della motovedetta il cui equipaggio è riuscito, con esperienza marinaresca, a disincagliare l’ancora e recuperare la catena consentendo ai marinai del week end di rientrare nel porticciolo di Nisida. Altri sono stati gli interventi di minore entità segnalati nel corso dei giorni del fine settimana grazie alle segnalazioni giunte al numero verde 1530 per le emergenze in mare attivo 24 ore al giorno.(CFN)