Virtus Pozzuoli, c’è l’esame Hsc Roma: previsto il pienone al Pala Errico

Virtus Pozzuoli, c’è l’esame Hsc Roma: previsto il pienone al Pala Errico

(CFS) POZZUOLI – Rafforzata dalla prima vittoria esterna, la Virtus Basket Pozzuoli si prepara ad affrontare la quotata Stella Azzurra Roma, società storica, sinonimo di un ottimo vivaio giovanile. Dieci i punti in classifica che separano le due squadre, Roma, infatti, è quinta a pari punti con Reggio Calabria e Palestrina. Sabato i ragazzi di coach Mauro Serpico dovranno affrontare una squadra con ritmi veloci in campo, abituata a correre, vista anche la giovanissima età di molti componenti. Primo tra tutti Mouaha Aristide che, con i suoi 18 anni, è primo nella classifica marcatori del girone D, un traguardo eccellente per il play classe ’00 , che vanta una media di 20 punti a partita. Poi c’è da fare un nome, che da solo può bastare, Njegos Visnjic, classe ’79, ala forte con un curriculum a dir poco da fare invidia. Si inizia con vari campionati di serie C2 tra Agropoli, Benevento e Maddoloni, durante i quali ottiene per ben quattro volte il titolo di capocannoniere di serie C2 con una media di circa 24 punti. Con Agropoli inizia la scalata che vede protagonista la società: dalla serie D fino alla B, promozione ottenuta proprio contro la Virtus Pozzuoli al Pala Del Mauro di Avellino nella finale play off della stagione 2015/2016. Resta, poi, un anno in B con la società salernitana, trasferitasi a Napoli. Sono anni che lo vedono sempre protagonista con più di 600 punti realizzati, così come lo scorso campionato con la Pallacanestro Palestrina, così come questa stagione con Roma con la quale ha totalizzato già 173 punti, una media di circa 16 e un miglior punteggio annuale di 35 punti. Un giocatore che spaventa, un’ala forte di quelle devastanti anche sotto canestro, che darà certamente filo da torcere al capitano Salvatore Errico e a Matteo Bini che avranno un bel da fare contro un giocatore di questa caratura. Roma, però, attualmente non vive un momento positivo, è reduce, infatti, da due sconfitte consecutive: quella contro la IUL Basket Roma con il punteggio di 82-77 e l’ultima contro Matera (66-75 a favore dei lucani), pur avendo battuto, ed è stata l’unica, la Decò Juve Caserta, sola al vertice della classifica. La Stella Azzurra, quindi, arriverà a Pozzuoli con una grande voglia di riscatto, la Virtus, invece, scenderà in campo, per recuperare qualche sconfitta di troppo, con la stessa grinta dimostrata a Catania per regalare al suo pubblico una vittoria natalizia un po’ anticipata. Appuntamento, allora, per la dodicesima giornata di campionato che si disputerà sabato 15 dicembre alle ore 19:00 al palazzetto “Errico” di Pozzuoli.
L’incontro sarà trasmesso in diretta da Primaradio, in fm e stream con audio digitale, e sulla nostra pagina Facebook, dalla Lega Nazionale Pallacanestro sul canale LNP Channel Live di Youtube, con video HD fruibili su Smartphone, tablet, pc e smart tv. L’incontro sarà poi trasmesso in differita, martedì 18 alle ore 21, su TCS TeleCapri Sport canale 87 del digitale terrestre.(CFS – Martina Costantino)