Basket: La Virtus, per Tommasello, potrebbe essere la squadra rivelazione della B di quest’anno

Basket: La Virtus, per Tommasello, potrebbe essere la squadra rivelazione della B di quest’anno

(CFS) POZZUOLI – Dopo circa un mese dall’inizio del campionato di serie B Old Wild West, quando la Virtus Bava Pozzuoli può vantare quattro vittorie e una sola sconfitta e di aver mantenuto la promessa di essere la squadra rivelazione del girone D, abbiamo ascoltato il cento puteolano Daniele Tomasello che ci ha parlato dell’atmosfera che si respira in casa Virtus Pozzuoli: “nella prima intervista ufficiale, quando mi sono presentato alla città, ci siamo detti che c’erano buoni presupposti per poter far bene e adesso lo stiamo dimostrando partita dopo partita sempre con umiltà. Adesso abbiamo tre partite una più difficile dell’altra: domenica con Palestrina, poi in casa con Salerno e poi andremo a Bisceglie. Il campionato adesso si fa difficile, ma ragioniamo partita dopo partita, sicuramente siamo più consapevoli, ma rimaniamo comunque umili e sappiamo che c’è da lavorare se vogliamo continuare così”.

La partenza in campionato è stata sicuramente ottima per Pozzuoli e se chiediamo a Daniele quale sia la carta vincente della formazione flegrea, non ci sono dubbi sulla risposta: il gruppo: “mi sento di dire sicuramente il gruppo, come ha detto anche Nicola Savoldelli nella scorsa intervista post partita dopo la vittoria con Corato. Siamo un gruppo di giovani che sta bene insieme e ci diciamo chiaramente sia le cose positive che quelle negative, questo è un punto di forza. Non ci sono gerarchie, mentre nelle passate stagioni, con le altre squadre, c’erano gerarchie ben definite e magari mancava comunicazione. Qui, invece, siamo tutti giovani umili e abbiamo sempre uno scontro e un confronto produttivo e costruttivo che è un’arma importante”.

Ottime le sensazioni anche per quanto riguarda il lavoro in palestra con tutto lo staff tecnico puteolano: “Coach Gentile è un allenatore che è riuscito a proiettare le nostre qualità in allenamento. Il suo basket si sposa con una squadra aggressiva e giovane come siamo noi e facciamo dell’aggressività la nostra arma difensiva. Nonostante ci manchi un po’ d’esperienza dal punto di vista anagrafico e di campionati, abbiamo dimostrato che, anche con squadre ben attrezzate come Corato, abbiamo una buona difesa che poi paga portando alla vittoria.

Il prossimo impegno della Virtus Pozzuoli, però, non è certo da sottovalutare, infatti, domenica, si andrà a Palestrina: squadra esperta e campo caldo come spiega Daniele: “Palestrina è una squadra che ha perso solo una partita, proprio con Corato, ha elementi che conoscono davvero bene questo campionato. L’allerta primaria è sicuramente la loro aggressività e l’esperienza difensiva di alcuni giocatori, come Rossi, e anche il campo stesso, dove ho giocato anche con le giovanili: è molto caldo. Ci aspettiamo un clima molto caloroso, ma noi siamo fuori casa e dobbiamo partire concentrati e riuscire a proiettare fin da subito in partita le chiavi tecniche e tattiche del coach e poi mettere la solita energia e concentrazione nel dar tutto e provare a portare a casa il risultato”.
L’incontro sarà trasmesso in diretta su Primaradio in FM e streaming e sulla pagina FB di Campi Flegrei News a partire dalle ore 17:50.(CFS – Martina Costantino)