Basket, seconda in casa per la Bava Virtus Pozzuoli: importante vincere per riprendere il cammino

Basket, seconda in casa per la Bava Virtus Pozzuoli: importante vincere per riprendere il cammino

(CFS) POZZUOLI – Archiviata la sconfitta subita a Scauri, la Virtus Basket Pozzuoli è ormai pronta ad affrontare la terza giornata di campionato che la vedrà impegnata sabato 20 ottobre al palazzetto “Errico” alle ore 19:00 contro la Luiss Roma.
“Gara difficile come lo sono state le due precedenti – spiega l’ala-pivot Matteo Bini -. Dobbiamo voltare pagina prendendo però le cose positive fatte nelle due gare giocate finora. E lavorare come abbiamo fatto in settimana su quelle negative. La Luiss Roma è un avversario durissimo: sotto canestro e sugli esterni è molto forte. Noi daremo il meglio per i nostri tifosi, per noi stessi e la società. Cosa manca per vincere? Sembra che arriviamo sempre lì lì e, poi, ci manca qualcosa per andare avanti e chiuderla. Sono certo che basterà un successo per invertire la rotta“.
In settimana ha ripreso ad allenarsi il giovane Valerio Di Domenico che si è totalmente ripreso dall’infortunio. Mentre, starà ancora ai box il play Mario Caresta, che sta recuperando dal problema fisico alla caviglia. Dopo i primi due test non proprio positivi per i flegrei, sono stati molti gli aspetti da rivedere sia in attacco che in difesa, ma è stato necessario anche lavorare sul fattore mentale della squadra che ha dimostrato di cedere proprio nei momenti decisivi della gara. Nonostante ciò, sono aspetti non particolarmente preoccupanti, giustificati dalla neopromozione e dalla creazione di un gruppo quasi completamente nuovo rispetto allo scorso anno.
Per quanto riguarda gli avversari, si tratta di una formazione che fino a questo momento ha totalizzato una vittoria contro il Napoli Basket per 75-68 e una sconfitta per merito della Decò Juve Caserta per 68-86. La Luiss Roma è una squadra con una certa esperienza nel campionato di serie B, solo per far riferimento allo scorso anno, si può ricordare il loro accesso ai play off, e con un roster in gran parte confermato tra cui Leonardo Marcon, guardia, classe 1995, che nella scorsa stagione ha totalizzato ben 563 punti guadagnandosi il posto di miglior marcatore con una media di 14 punti a partita. Tra le riconferme anche Faragalli, Bonaccorso, Di Fonzo, Veccia, tra i nuovi acquisti, invece, da citare certamente quello di Francesco Infante centro di 203 cm e giocatore con numerose presenze sia in B che in A2, nonostante i suoi 26 anni, e che per ora si è dimostrato il miglior marcatore della Luiss con già 40 punti realizzati. Un pivot di esperienza che potrebbe dare qualche grattacapo alla Virtus Pozzuoli che soffre particolarmente sotto canestro, proprio a causa della mancanza di un centro esperto.
Sabato, quindi, la Bava Virtus Pozzuoli non dovrà assolutamente sottovalutare l’avversario e sarà importantissimo che lavori bene, sia in difesa che in attacco, per cercare di anticipare e prevedere le mosse dei laziali.
Sarà importantissima la presenza del pubblico flegreo che dovrà risollevare l’umore un po’ a terra di flegrei, complici le due sconfitte e l’assenza del play Caresta ancora infortunato, e ancora più importante sarà portare a casa i primi due punti della stagione, in primi due punti della serie B che stanno tardando ormai troppo ad arrivare.
Per coloro impossibilitati a recarsi al PalaErrico l’incontro sarà trasmesso in diretta web sulla pagina Facebook di Campi Flegrei News e sulle frequenze Fm di Primaradio (88,8 e 89,6 Mhz) oltre che sulle principali piattaforme streaming fra cui Fm World, in differita martedì alle ore 21 su TCS TeleCapri Sport, canale 87 del digitale terrestre, nell’ambito dello spazio “Notte Basket.(CFS – Martina Costantino)