BASKET/ Virtus, al Pala Errico lo spareggio salvezza con Costa D'Orlando
Gennaro Tessitore, autore di 30 punti nell'ultimo turno

BASKET/ Virtus, al Pala Errico lo spareggio salvezza con Costa D’Orlando

(CFS) POZZUOLI – Nuovo obiettivo per la Virtus Basket Pozzuoli che, per chiudere in bellezza il 2018, cercherà di ottenere le prime due vittorie consecutive. Sabato, infatti, ad aspettarla c’è un altro scontro con una diretta concorrente, Costa D’Orlando, anch’essa ad otto punti. Entrambe le squadre arrivano da due vittorie importantissime che hanno concesso loro un po’ di tranquillità: i Siciliani hanno avuto la meglio nel derby con Palermo vincendo con il punteggio di 92-83, Pozzuoli, invece, è reduce dalla vittoria esterna contro Valmontone (64-71). La Virtus Pozzuoli cercherà in ogni modo di ottenere gli ultimi due punti dell’anno per cancellare qualche brutto scivolone della prima parte del campionato e per poter, poi, affrontare con maggiore tranquillità il girone di ritorno e, prima, la trasferta di Salerno. I prossimi avversari, comunque, non sono da sottovalutare, oltre all’ultimo successo ottenuto, va ricordato che sono riusciti anche a battere Matera, ben più alta in classifica. Si tratta di una squadra giovane con tutti i componenti al di sotto dei trent’anni, tra i quali spicca un ragazzone di 218 cm, Enrico Di Coste, centro classe 1995, con una media di circa 13 punti a partita e un miglior punteggio realizzato di ben 28 punti. Ancora una volta, quindi, i Flegrei dovranno prestare molta attenzione sotto canestro dato che la squadra soffre la mancanza di un pivot titolare che possa affiancare e, far migliorare ancora di più, il giovanissimo Fatih Mehmedoviq il quale sta comunque dimostrando di essere protagonista di una notevole crescita a livello cestistico. Da menzionare, infatti, l’ultima partita contro Valmontone, durante la quale ha totalizzato 9 punti e, soprattutto, ha dimostrato grande personalità, compito reso ancora più difficile dall’assenza di Salvatore Errico. La chiave per avere la meglio potrebbe essere, anche in questo caso, la forza del gruppo, proprio come nel corso della tredicesima giornata; la Virtus Pozzuoli ha dimostrato varie volte che, quando vuole ottenere una vittoria, è in grado di conquistarla, di prendersi ciò che le spetta e che già troppe volte si è lasciata sfuggire dalle mani. Sabato in campo ci saranno tutta l’intenzione e tutto l’impegno per vincere e concludere in positivo l’anno più bello per i colori cittadini: quello della promozione in B, quello che nessuno mai dimenticherà, quello che qualcuno ha tatuato sulla pelle. Per far questo, però, ci sarà bisogno del calore del pubblico sia per richiamare l’atmosfera di festa sia per fare in modo che i ragazzi di coach Serpico possano regalare ai loro tifosi l’ultima grande emozione del 2018 che sia di buon auspicio per l’anno che sta per arrivare. Non resta, allora, che ricordare l’appuntamento per la penultima giornata del girone di andata: sabato 29 dicembre, ore 19:00, al palazzetto “Errico” di Pozzuoli per l’incontro tra la Virtus Basket Pozzuoli e il Basket Costa D’Orlando. (CFS)