BASKET/ Virtus, cuore e grinta: sconfitta Corato e vetta della classifica

BASKET/ Virtus, cuore e grinta: sconfitta Corato e vetta della classifica

di MARTINA COSTANTINO 
(CFS) POZZUOLI – Una vittoria di squadra, una vittoria del gruppo. La Virtus Bava Pozzuoli batte 88-69 il Basket Corato centrando il quarto successo stagionale e volando in testa alla classifica con 8 punti. E’ nel secondo quarto che i gialloblù hanno costruito la vittoria contro i pugliesi piazzando un parziale di 23-13 che sommato al +6 del primo periodo hanno consentito ai puteolani di chiudere sul 49-33 a metà partita. Gestendo, poi, nei venti minuti degli ultimi due quarti.
SAVOLDELLI MVP Pozzuoli chiude con cinque uomini in doppia cifra con il play Nicola Savoldelli mvp dell’incontro con 18 punti realizzati, 3 rimbalzi, 6 assist e 25 di valutazione. Ma non da meno anche le prestazioni di Gianluca Tredici e Daniele Tomasello, 20 rimbalzi arpionati in due, così come la guardia Andrea Picarelli. Alla fine c’è stata gloria anche per il baby Giorgio Mangiapia che ha realizzato 3 punti. Pozzuoli ha tirato con il 61% da 2 e l’88% dalla lunetta.
LA CRONACA E’ una tripla di Grilli per gli ospiti che apre il match. Ma i puteolani non ne fanno una piega e piazzano un break di 11-0. Quando, poi, Savoldelli non sbaglia il morbido tiro dal pitturato al 6′ del +15 (21-6) i flegrei fanno subito capire quali sono le loro intenzioni costringendo il tecnico pugliese al timeout. Alla ripresa Corato ha una reazione veemente riuscendo a portarsi sul -5 al 9′ (22-17) e qualche minuto dopo a chiudere sul 26-20 al termine del primo parziale. Nel secondo quarto con una tripla di Grilli al 14′ Corato riapre i giochi (30-29). Ma a questo punto Pozzuoli si rimette in marcia, break di 13-4 e gara messa per metà al sicuro. Nel terzo parziale coach Gentile tiene i suoi sempre in tensione tanto che Corato non riesce mai a riaprire le sorti del match. Anzi, con Mehmedoviq dall’area i puteolani raggiungono il +21 al 29′ (69-48). Partita praticamente chiusa. Negli ultimi dieci minuti Pozzuoli gestisce con facilità il vantaggio con due liberi di Mangiapia che fissano il punteggio sull’88-69 finale. (CFS) 
Bava Virtus Pozzuoli – Adriatica Industriale Basket Corato 88-69 
Bava Virtus Pozzuoli: Savoldelli 18 (4/4, 2/5), Tredici 16 (2/7, 3/5), Picarelli 14 (2/4, 1/5), Marchini 10 (2/4, 1/4), Tomasello 10 (5/7, 0/0), Bordi 7 (2/2, 1/1), Lurini 3 (0/1, 1/3), Nacca 3 (1/2, 0/1), Mangiapia 3 (0/0, 0/0), Mehmedoviq 2 (1/1, 0/1), Errico 2 (1/1, 0/2), Bullone ne. All. Gentile
Adriatica Industriale Basket Corato: Grilli 18 (2/6, 3/7), Brunetti 13 (3/11, 0/0), Serroni  11 (1/5, 3/5), Pisoni 10 (5/10, 0/0), Stella 7 (3/8, 0/1), Iadaru 5 (1/2, 1/2), Yabre 4 (2/4, 0/0), Cioppa 1 (0/2, 0/2), Ivona ne, Sereni ne. All. Gesmundo
Arbitri: Vittori di Castorano e Paglialunga di Fabriano
Note Tiri liberi: Pozzuoli 21/24 – Corato 14/27. Rimbalzi: Pozzuoli 39 (Tomasello 13) – Corato 33 (Brunetti 14). Assist: Pozzuoli 15 (Savoldelli 6) – Corato 10 (Grilli 4)