BASKET/ Virtus, sconfitta Palermo 74-69: gialloblù agli spareggi nazionali

BASKET/ Virtus, sconfitta Palermo 74-69: gialloblù agli spareggi nazionali

(CFS) POZZUOLI – Tre su tre: la Virtus Basket Pozzuoli porta a casa tre vittorie consecutive contro il Green Basket Palermo e chiude nel migliore dei modi il primo turno dei play out del girone D di serie B Old Wild West. È stata una partita che ha visto Pozzuoli in vantaggio per i primi due quarti: 21-14 a termine del primo, 40-32 a termine del secondo. Si sono messe le cose in chiaro subito al palazzetto “Errico”, più che normale quando si parte con l’importantissimo vantaggio del 2-0 conquistato fuori casa, nonostante questo, dopo l’intervallo lungo Palermo è rientrata in campo piena di grinta riuscendo a recuperare il -8 in poco più di due minuti e mettendo Pozzuoli in seria difficoltà. Un terzo quarto di sofferenza per i flegrei con svariati errori e concluso con il punteggio di 52-53. Rimontare subito, questo è stato l’imperativo in casa Virtus e allora l’esperienza di capitan Errico e la carica di Smorra hanno fatto da padrone. Una vittoria sudata fino agli ultimi minuti, cercata fino alla fine, sognata da inizio anno e che poi è finalmente arrivata con il 74-69 che ha il sapore della salvezza. Per il Green Basket Palermo buona la prova dei fratelli Lombardo, Andrea e Giuseppe, rispettivamente con 14 e 16 punti e di Michele Peroni anche lui in doppia cifra con 10 punti. Per la Virtus Pozzuoli ancora una volta c’è stata un’ottima prestazione di squadra, è emerso il gruppo e non i singoli, ma sicuramente da menzionare gli 11 punti di Gennaro Tessitore, i 14 Dimarco che replica l’eccellente prestazione di gara 2 e lo stesso dicasi di Smorra che chiude la gara a quota 15 punti dimostrando di essere molto bravo a spezzare le partite e a prendere la situazione in mano nei momenti di difficoltà, un ottimo acquisto per la società che purtroppo ha esordito troppo tardi a causa dell’infortunio alla caviglia.

GRINTA E DETERMINAZIONE Vittoria fondamentale per la Virtus Pozzuoli che chiude la serie di 5 gare in largo anticipo avendo, così, più tempo a disposizione per potersi preparare al meglio per affrontare gli spareggi nazionali che si disputeranno in campo neutro ancora da definire il 18 e il 19 maggio 2019. In realtà l’accesso di Pozzuoli agli spareggi è ancora in dubbio vista l’esclusione dal campionato di serie B della Viola Reggio Calabria, considerabile come la terza retrocessione dopo Battipaglia e Catania. Situazione, quindi, ancora in bilico, bisognerà attendere il 10 maggio per la decisione del Consiglio Federale che determinerà anche il destino della Virtus Pozzuoli. Nonostante tutto, spareggi o meno, la salvezza sembra sempre più vicina soprattutto perché nei play out è scesa in campo una squadra che ha dimostrato davvero di volerla e di crederci fino alla fine. (CFS di MARTINA COSTANTINO)

VIRTUS BAVA POZZUOLI-GREEN BASKET PALERMO 74-69 

Virtus Bava Pozzuoli: Smorra 15, Dimarco 14, Tessitore 11, Errico 9, Carrichiello 8, Mehmedoviq 5, Bini 5, De Ninno 4, Thiam 3, Di Domenico ne, Denadic ne, Conforto ne. All. Gentile

Green Basket Palermo: Lombardo G. 17, Lombardo A. 12, Medizza 11, Peroni 10, Svoboda 8, Caronna 8, Dal Maso 3, Giancarli, Pucci, Romano ne. All. Priulla

Arbitri:Picchi di Ferentino e Praticò di Reggio di Calabria

Note: Tiri da 2: Pozzuoli 15/34 – Palermo 16/27. Tiri da 3: Pozzuoli 10/22 – Palermo 8/26. Tiri liberi: Pozzuoli 14/19 – Palermo 13/17. Rimbalzi: Pozzuoli 34 (Errico 13) – Palermo 26 (Lombardo A., Peroni 6). Usciti per 5 falli: Tessitore.