Flash News

Bovino infetto da “lingua blu” abbattuto a Cuma

Bovino infetto da “lingua blu” abbattuto a Cuma

(CFN) POZZUOLI – L’ASL Na 2, nel corso di ordinari controlli agli allevamenti della zona, ha individuato e dovuto abbattere nei giorni scorsi un bovino allevato in una azienda agricola di Cuma perchè trovato affetto dalla Bluetongue malattia nota anche come “lingua blu” o febbre catarrale dei ruminanti.
A render noto il caso è stata la stressa ASL Napoli 2 che, spiega in una nota,”si tratta di un caso isolato e non contagia l’uomo.”. Per evitare il contagio fra gli animali misure precauzionali sono state adottate dai comuni di Pozzuoli e Bacoli su disposizione della locale Asl: è stato imposto il divieto di spostamento dei bovini e ovini nel raggio di 10 chilometri ed il monitoraggio costante degli allevamenti nel raggio di quattro chilometri dal luogo dove si è sviluppato il virus. Una campagna di vaccinazione straordinaria è stata disposta per capi presenti nell’allevamento di Cuma di quelli circostanti con un censimento di tutti i capi bovini e ovini.
Il virus, secondo i veterinari della Asl, è stato contratto dal bovino attraverso una puntura di insetti del genere Culidoides imicola, la cui femmina è portatrice di agenti patogeni.(CFN)