Flash News

Bradisismo, suolo in salita di 1 centimetro al mese e 15 piccole scosse nelle ultime settimane

Bradisismo, suolo in salita di 1 centimetro al mese e 15 piccole scosse nelle ultime settimane

(CFN) POZZUOLI – Negli ultimi giorni il sistema di monitoraggio dell’Osservatorio Vesuviano sta registrando una serie di microscosse alcune delle quali anche avvertite dalla popolazione.Bradisismo - scossa del 21 settembre 2014 b
Tra le più recenti quella di venerdì sera intorno alle ore 21:40, di poco al di sotto di 1 grado di magnitudo, e questa notte 9 minuti dopo la mezzanotte di magnitudo 1,7 con ipocentro a 3 km di profondità e localizzato al centro del golfo di Pozzuoli in corrispondenza della caldera dei Campi Flegrei.
Solo nell’ultimo mese sono stati registrati una quindicina di eventi tutti intorno a 1 grado di magnitudo. Il più forte, di 1,1 è stato registrato il 16 settembre alle 5:44 del mattino a poco più di 1,5 Km di profondità. Tutti superficiali fra Pozzuoli centro e la Solfatara. Da gennaio ad oggi l’Osservatorio Vesuviano ha registrato un sollevamento di 3,5 centimetri di cui 2,5 cm solo da luglio ad oggi. Intanto all’Osservatorio Vesuviano sono vigili ed avvertono che “dal gennaio 2014 si evidenzia un trend in sollevamento dell’area, in aumento a partire da luglio. Lo spostamento massimo registrato dall’inizio dell’anno alla stazione di RITE è di circa 3.5 cm, di cui circa 2.5 cm a partire da luglio. La velocità massima di sollevamento a partire da luglio è quindi di circa 1 cm/mese”. Un fenomeno a cui i puteolani sono da anni abituati a convivere ma che desta, ogni volta che si verifica anche un micro evento, un ricordo, un emozione, ma anche preoccupazione.
Qualche mese fa abbiamo trattato l’argomento. (leggi QUI) Nell’articolo, che è come se fosse stato scritto oggi, e nell’intervista sotto il vulcanologo Giuseppe Luongo che ci spiega le dinamiche del fenomeno bradisismico.(CFN)