Flash News

Quarto Calcio, occasione sprecata. Avanti di due goal si fa rimontare dal bomber Pascucci del San Giorgio!
Un'azione della gara dei biancazzurri

Quarto Calcio, occasione sprecata. Avanti di due goal si fa rimontare dal bomber Pascucci del San Giorgio!

(CFS) QUARTO – L’incontro fra Nuova Quarto Calcio ed il San Giorgio finisce alla pari. Il San Giorgio si dimostra essere la bestia nera degli azzurri che già in coppa Italia erano stati eliminati nel doppio confronto proprio dagli amaranto. Si gioca sotto un sole primaverile al Giarrusso davanti ad una discreta cornice di pubblico. Mister Amorosetti conferma il 4-3-3 cambiando 3 interpreti su 11 rispetto alla gara del Liguori di sette giorni fa: il capitano Zinno rientra al centro della difesa al posto di Melcarne, infortunato; in attacco spazio a Pirone e Caiazzo al posto di Gallinaro, anch’esso indisponibile ed Aveta. Mister De Girolamo si affida all’esperienza di Imparato, Pascucci e Borrelli per tentare di uscire da una crisi che sembra irreversibile. Partita equilibrata nel primo tempo: la posta in palio è altissima e le due squadre risentono della tensione di una gara cruciale per il prosieguo della stagione. La Nuova Quarto Calcio controlla bene il campo ma fatica a rendersi pericolosa dalle parti di Martucci; il San Giorgio è messo bene in campo, si difende con ordine e trova spesso la ripartenza grazie ad un ottimo Imparato: il capitano del San Giorgio ci prova più volte nella prima frazione ma le sue conclusioni sono sempre imprecise. La Nuova Quarto Calcio ci prova con Foti, direttamente su punizione terminata di un soffio a lato e con Pirone che dalla distanza prova ad impensierire Martucci che però si fa trovare pronto. Al 45’ quando il primo tempo sembra avviarsi alla conclusione arriva il gol che sblocca la gara: angolo di Di Fusco, grande terzo tempo di Caiazzo che svetta di testa e insacca alle spalle dell’incolpevole Martucci. Primo gol stagionale per l’attaccante scuola Juve Stabia alla sua terza presenza in maglia azzurra. E sul gol di Caiazzo si chiude il primo tempo.
Nella ripresa il San Giorgio sembra aver accusato il colpo ed il Quarto nei primi 20’ colleziona almeno 3 clamorose palle gol: 2 le fallisce clamorosamente Ciocia anche se sulla prima, uno stacco di testa imperioso, è miracoloso Martucci; l’altra la fallisce Pirone che da buona occasione calcia debolmente addosso all’estremo difensore ospite. Al 23’ arriva meritato il raddoppio: recupero palla di Maddalena sulla trequarti, servizio per Passaro che dai 20 metri lascia partire un bolide che beffa Martucci. 2-0 meritato per il Quarto che però dopo il raddoppio ha il demerito di smettere di giocare. Il San Giorgio non fa nulla di trascendentale ma trova 2 reti su due regali: il primo è un generoso rigore assegnato dall’arbitro che Pascucci trasforma al 30’; il secondo arriva direttamente su calcio di punizione dal limite. Stavolta l’ingenuità la commette il neo entrato Cuomo che atterra al limite Imparato. Sul pallone è magistrale la traiettoria di Pascucci che beffa Ciccarelli sul primo palo. Finisce 2-2: il Quarto getta alle ortiche una vittoria che aveva in pugno; per il San Giorgio un punto d’oro, insperato a metà ripresa.(CFS)

NUOVA QUARTO CALCIO: Ciccarelli, Raiano, Di Fusco, Maddalena, De Gennaro, Zinno, Passaro (dal 30’ st Cuomo), Foti, Ciocia, Pirone (dal 16’ st Barbella), Caiazzo (dal 9’ st De Luca). A disposizione: Gaiangos, Esposito, Sica, Aveta. Allenatore: Ciro Amorosetti

SAN GIORGIO: Martucci, Imparato C., Fontanarosa (dal 36’ st Fattoruso), Mosca (dal 7’ st Piccolo), Malgieri, Borrelli, Cardone (dal 19’ st Miele)., Migliaccio, Imparato P., Pascucci, Di Tommaso. A disposizione: De Santis, Romano, Casolaro, Cozzolino. Allenatore: Massimiliano De Girolamo

Arbitro: Caputo Antonio di Benevento

Reti: 45’ pt Caiazzo, 23’ st Passaro, 30’ st. rig. E 44’ st Pascucci

Note: Spettatori 200 circa. Ammoniti: Di Fusco, De Gennaro, Zinno, Fontanarosa, Malgieri, Imparato P. Espulso al 40’ st Piccolo per fallo di reazione su De Gennaro.