Flash News

Quarto Calcio, ko al Giarrusso col San Giorgio nell’andata dei 16esimi di Coppa
Marco Mazziotti, trainer dei biancazzurri

Quarto Calcio, ko al Giarrusso col San Giorgio nell’andata dei 16esimi di Coppa

(CFN) QUARTO – Partita pirotecnica allo Stadio Giarrusso di Quarto ieri per i sedicesimi di andata di Coppa Italia con 8 reti in 28’ minuti, continui ribaltamenti di risultato e rovesciamenti di fronte con un gol in pratica ad ogni azione ed un risultato finale che premia gli ospiti; alla fine dei 90’ è 6-5 per il San Giorgio che acquisisce un buon vantaggio in vista del match di ritorno previsto per il 15 ottobre al Paudice. Complici ovviamente le difese oltre che il grande caldo. Mister Mazziotti si affida ad un massiccio turn over: fuori capitan Zinno, Ciccarelli, Melcarne Pirone e Ciocia; dentro tanti giovani per una squadra dall’età media bassissima. La squadra di casa parte benissimo ed al 6’ è in vantaggio con Barbella. Nemmeno il tempo di esultare che Imparato inizia il suo personale show ed approfittando di un errore di Gaiangos, trova il pari. Passano 4’ e da un ottimo spunto di Gallinaro nasce il gol del 2-1: tiro cross dell’ex della Frattese e  Scognamiglio insacca nella propria porta. Al 16’ Pascucci riporta i suoi in parità ed al 18’ Imparato ribalta il risultato ancora una volta con la complicità di Gaiangos. 3-2 dopo appena 18’ ma lo spettacolo continua: al 26’ Imparato trova il gol del 4-2; la Nuova Quarto Calcio non si abbatte ed un minuto dopo Gallinaro trova il gol pieno con un’azione magistrale. Al 29’ Passero dal limite trova un eurogol ed il pari momentaneo mentre al 36’ è Maddalena che finalizza alla grande una bellissima progressione di Gallinaro. Il primo tempo si chiude sul 5-4. Nella ripresa lo show continua ma è il San Giorgio che dimostra di essere più cinico sottoporta: al 6’ Minauda prova un bolide dai 25 metri che si insacca all’incrocio mentre al 37’ il signor Castropignano assegna un rigore dubbio al San Giorgio e Cardone trasforma. Finisce 6-5 per gli ospiti che gioiscono per una vittoria in una gara che resterà negli annali non solo della storia delle due squadre. Per il Quarto una sconfitta che sa di beffa per una squadra dai due volti: concreta come non mai in zona gol, disattenta in fase difensiva ma in campionato sarà tutt’altra storia già da domenica mattina quando al Giarrusso arriverà l’Isola di Procida di altri due grandi ex Alfonso Aprile e Alessandro Gaveglia. (CFN Sport)

QUARTO             5

SAN GIORGIO 6

QUARTO: Gaiangos, Raiano, Di Fusco, Foti, Cuomo, De Gennaro, Maddalena (dal 22’ st Sica), Passero (dal 7’ st Micillo), Barbella, Gallinaro, Marotta (dal 10’ st Pirone). A disposizione: Zeoli, Improta, Baiano, Ciocia. Allenatore: Marco Mazziotti

SAN GIORGIO: Martucci, Imparato, Scognamiglio, Migliaccio, Severino, Romano, Pascucci, Miele (dal 1’ st Mosca), Fattorusso (dal 13’ st Cardone), Minauda, Imparato P. (dal 33’ st Savino) A disposizione: De Santis, Fontanarosa, Sposato, Di Tommaso. Allenatore: Gennaro Tessitore

Arbitro: Vincenzo Castropignano di Ercolano

Reti: 6’ pt Barbella, 8’ pt, 18’ pt, 26’ pt Imparato P., 12’ pt aut Scognamiglio, 27’ pt Gallinaro, 29’ pt Passero, 36’ pt Maddalena, 6’ st Minauda, 37’st rig. Cardone

Note: Spettatori 100circa. Ammoniti: Micillo e Mosca