Flash News

Quarto Calcio, poker della Fidelis Andria con super Moscelli. Biancazzurri in dieci per 75 minuti!

Quarto Calcio, poker della Fidelis Andria con super Moscelli. Biancazzurri in dieci per 75 minuti!

(CFN) ANDRIA – Troppo forte la corazzata Fidelis Andria per il Quarto che perde 4-0 compromettendo la qualificazione alla finale per la promozione in serie D. Il ritorno domenica prossima al “Giarrusso” dove ai biancazzurri serviranno cinque reti. Nella prima parte il Quarto sembra subire le offensive della compagine pugliese che si rende pericolosa con Logrieco e Moscelli. Il tecnico flegreo deve fare a meno di Palma e si schiera con un 4-3-3. Al 15’ arriva subito il cartellino rosso per Pirozzi per un fallo da ultimo uomo proprio su Moscelli costringendo il trainer Amorosetti a coprirsi e a chiamare in panchina Pirone mandando sul terreno di gioco Pasquale De Gennaro. I flegrei non riescono a venirne fuori con Santangelo che si becca il giallo per un fallo di mani. La Fidelis Andria si affida soprattutto ai tiri dalla distanza di Colucci, Di Rito e del solito Moscelli (che colpisce la parte esterna del palo), mentre, il Quarto non riesce ad imbastire un’azione offensiva con Tucci che al 32’ viene pescato in fuorigioco. La formazione pugliese però mette il piede sull’acceleratore alla ricerca del goal del vantaggio che giunge al 36’ quando l’assist di Di Rito viene trasformato in rete dall’esperto Moscelli. Subita la rete il Quarto non si disunisce e con D’Auria ha una reazione ma prima il bomber finisce in fuorigioco e, poi, al 40’ la sua conclusione viene parata dal portiere di casa. Dopo due minuti di recupero il direttore di gara manda, poi, le due squadre negli spogliatoi. La ripresa si apre con una targa consegnata dalla Fidelis Andria e dal Comune pugliese al presidente del Quarto. Al 58’ il raddoppio per la squadra di casa ancora con Moscelli che su un cross di Di Rito infila il portiere Navarra con un tiro al volo. I flegrei non riescono a dare un cenno di reazione con Navarra che nega a Di Rito con una respinta di piede il possibile terzo goal per la Fidelis. Poi, il portiere flegreo viene sostituito per infortunio e l’Andria va a triplicare con Logrieco dal limite all’80’. Il Quarto sembra non riuscire più a creare problemi e Di Rito coglie in pieno il palo. Ma poco dopo sempre Moscelli, su assist di Loseto, infila ancora la porta dei biancazzurri. Prima del triplice fischio giunge la traversa colpita di testa da La Fortezza. (CFN Sport)

 

IL TABELLINO

FIDELIS ANDRIA 4

QUARTO                     0

FIDELIS ANDRIA: Sansonna, Lavopa, Colucci, La Fortezza, Anglani, Colangione, Loseto, Riontino, Di Rito, Logrieco (36’st Trotta), Moscelli (43’st Albrizio). A disp.: Leo, Abruzzese, D’Isanto, Quercia, Cannone. All. Ragno

QUARTO: Navarra (30’st Iengo), Santangelo, Esposito, Aprile, Pirozzi, Zinno (14’st Ucciero), Fusco, Gaveglia, D’Auria, Pirone (18’pt De Gennaro P.), Tucci. A disp. Iengo, Esposito, Passero, Orlando, De Gennaro D. All. Amorosetti

ARBITRO: Stampatori di Macerata

RETI: 36’pt, 13’st e 39’st Moscelli, 35’st Logrieco.

NOTE: Espulso Pirozzi al 15’pt per gioco falloso. Ammoniti: Aprile, Moscelli, Colucci, Ucciero, Santangelo, Riontino. Angoli: 9-1 per la Fidelis Andria. Recuperi: 2’pt – 5’st. Spettatori: 5mila circa.