CALCIO/ Puteolana-Frattese, è soprattutto la sfida tra i tecnici Ciaramella e Grimaldi
Andrea Ciaramella, allenatore della Puteolana

CALCIO/ Puteolana-Frattese, è soprattutto la sfida tra i tecnici Ciaramella e Grimaldi

di ANGELO SORRENTINO

(CFS) POZZUOLI – Ciaramella contro Grimaldi. Puteolana 1902-Frattese è sfida nella sfida ma soprattutto un confronto tecnico tra due dei massimi allenatori campani. I due tecnici hanno soprattutto una cosa in comune: il passato alla Frattese. Vincente, da profeta in patria, quello di Teore Grimaldi che ha condotto la stella fino alla D per poi ritornare da una settimana esordendo vittoriosamente con la Sibilla, mentre il percorso di Ciaramella è stato entusiasmante, ha fatto rinascere lo spirito frattese, sfiorando la serie D l’anno scorso, persa solo nello spareggio ai supplementari con il Giugliano.

PASSIONE PER IL BEL GIOCO In comune hanno anche la passione per il bel gioco, il 4-3-3 di Grimaldi è noto anche fuori regione, Ciaramella è un tecnico che ama far giocare bene le sue squadre, sicuramente assisteremo ad uno spettacolo importante. Il peccato saranno le porte chiuse, la squalifica subita dalla Puteolana 1902 priverà il grande pubblico di una sfida prestigiosa che vale tanto anche in termini di classifica: la Puteolana 1902 è seconda, sta disputando un campionato importante anche al di sopra delle più rosee aspettative, la Frattese è terza, dista due punti dai diavoli rossi ed è assolutamente in lotta. Per Grimaldi c’è l’operazione sorpasso o quantomeno non perdere terreno, Ciaramella può giocare con meno pressioni, ma in ogni caso è sfida generazionale tra allenatori che giocheranno a scacchi, si conoscono, sanno il valore l’uno dell’altro e sono pronti ad affrontarsi, non sarà una gara decisiva, ma può già dire tanto ma Ciaramella e Grimaldi sono pronti ad aggiudicarsi il primo round. (CFS)