CALCIO/ Puteolana, parla Ciaramella: "Dobbiamo trovare un'identità e migliorare nel possesso palla"
Andrea Ciaramella, allenatore dei diavoli rossi

CALCIO/ Puteolana, parla Ciaramella: “Dobbiamo trovare un’identità e migliorare nel possesso palla”

(CFS) POZZUOLI – La Puteolana riscatta il ko contro l’Afragolese e s’impone in casa del Gragnano al termine di una partita molto tesa dove la formazione granata è stata trascinata dai fratelli Vittorio e Roberto Palumbo. Il primo ha aperto le marcature, il secondo ha siglato la rete del successo.

IDENTITA’ DA TROVARE E’ stata una gara che abbiamo interpretato bene con un ottimo primo tempo anche se abbiamo sprecato troppe palle goal sotto porta – ha dichiarato il tecnico Andrea Ciaramella -. Dopo che abbiamo trovato la rete del vantaggio non mi è piaciuto, poi, come abbiamo reagito. Non era la mentalità giusta da mettere in campo in quel momento. Ci siamo abbassati troppo, abbiamo concesso un angolo in un possesso palla. Dobbiamo migliorare e crescere nella mentalità e nella personalità. Credo che questo verrà un po’ alla volta perché abbiamo una rosa composta da giocatori esperti. Le sconfitte a volte lasciano dei segni e molto probabilmente quella contro l’Afragolese della settimana prima ha fatto perdere un po’ di sicurezza. Infatti, dopo che siamo passati in vantaggio abbiamo un po’ sofferto col Gragnano. Questa vittoria ci serviva soprattutto per il morale”.

VIRTUS VOLLA NEL MIRINO Nel prossimo turno i diavoli rossi ospiteranno la Virtus Volla che in classifica ha gli stessi punti dei granata. “Abbiamo tutta la settimana per preparare questo match – continua l’allenatore flegreo -. Dobbiamo lavorare però per migliorare nel possesso e nella padronanza di gioco. In certi frangenti sembra che le difficoltà della partita ci fanno perdere fiducia e questo non ci deve assolutamente essere. Dobbiamo puntare ad avere un’identità di gioco così da trovare il nostro equilibrio e per fare in modo da poter chiudere con determinazione le partite”. Contro il Gragnano il bomber Roberto Palumbo ha messo a segno la prima rete con la maglia granata. “Volevamo vincere sabato per dimostrare che la gara contro l’Afragolese era solo un incidente di percorso – ha detto l’attaccante della Puteolana -. Volevamo giocare bene, a parte in qualche frazione del match per il resto ci siamo riusciti. Aver segnato la rete che è valsa i tre punti mi fa ancora più piacere. Speravo di fare qualche goal in più, vuol dire che sono in credito con la fortuna”. (CFS)