Flash News

Caso Mary Jacob, chiesto l’intervento del ministro
Ospedale La Schiana di Pozzuoli

Caso Mary Jacob, chiesto l’intervento del ministro

(CFN) POZZUOLI – La vicenda della donna di colore presumibilmente respinta dall’Ospedale La Schiana di Pozzuoli e poi deceduta all’Ospedale San Paolo di Napoli finisce all’attenzione del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. A presentare l’interrogazione è il senatore campano di SEL Sinistra Ecologia e Libertà Peppe De Cristofaro che ha chiesto al ministro che venga fatta luce sulla vicenda.
Per questo gravissimo episodio di discriminazione – ha dichiarato Peppe De Cristofaro – chiedo al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin di inviare ispettori all’ospedale di Pozzuoli al fine di verificare quanto accaduto e  per accertare se non si siano verificati altri casi di omissione di soccorso verso immigrati. Individuare  i responsabili e impedire che tali vergognosi episodi possano reiterarsi è un atto dovuto di civiltà. Ancora un episodio gravissimo di intolleranza nei confronti degli extracomunitari – prosegue il senatore De Cristofaro – un’immigrata di trent’anni, Mary Jacob, originaria dello Zimbawe, sarebbe deceduta all’ospedale San Paolo di Napoli, a seguito di un infarto, dopo essere stata respinta, più propriamente cacciata, dalla guardie giurate del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, dove si era recata a seguito di forti dolori al petto – ha concluso De Cristofaro – e dove le è stato impedito di accedere al Pronto Soccorso“.
Sulla vicenda il direttore il Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord, Agnese Iovino dice: “Ho dato disposizioni ai Servizi Ispettivi interni di verificare la vicenda ed accertare il rispetto delle norme e delle procedure”.
Anche la Procura napoletana ha aperto un fascicolo. Il magistrato ha disposto l’autopsia della salma della donna.(CFN)