Flash News

Centro storico, stretta sulla sicurezza con nuovo piano di ordine pubblico
Vigili intenti a contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi

Centro storico, stretta sulla sicurezza con nuovo piano di ordine pubblico

(CFN) POZZUOLI – Dopo l’aggessione di sabato scorso ai danni dell’agente di polizia municipale Silvia Miglione a cui ha fatto seguito l’arresto del 22enne napoletano che è stato condannato per direttissima a 6 mesi di reclusine si è tenuta nei giorni scorsi una riunione in Prefettura il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. A conclusione della riunione è stato avviato un nuovo piano di sicurezza per il centro storico puteolano con l’obbiettivo di arginare e debellare i fenomeni di micro e macrodeliquenza.
Ringrazio il prefetto, il questore, i comandanti provinciali di carabinieri e guardia di finanza e i rappresentanti locali delle forze dell’ordine per l’attenzione mostrata sul tema della sicurezza urbana a Pozzuoli, con il potenziamento dei servizi di pattugliamento e controllo del territorio – ha dichiarato il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia – Ripartiamo dal piano sicurezza della scorsa estate, che dette ottimi risultati e garantì la sicurezza dei residenti e delle migliaia di persone che ogni fine settimana arrivano a Pozzuoli. Sono previsti maggiori pattugliamenti in strada, sia nelle periferie che nelle zone più affollate del lungomare e del porto. Con la polizia municipale – conclude il sindaco Figliolia – avvieremo controlli per la sosta selvaggia e pattugliamenti in bicicletta anche nelle aree pedonalizzate del centro“.
Qualche settimana fà l’amministazione puteolana emise una ordinanza di divieto di vendita di bevande in bottiglia dalle 21 alle 6 (leggi QUI). Adesso il sindaco sta pensando ad una ulteriore stretta valutando l’opportunità di riportare in vigore l’ordinanza contro l’uso di alcolici e superalcolici attuata la scorsa estata che dette buoni risultati.(CFN)