Flash News

Consigliere minacciato, Niki Della Corte spiega l'aggressione subita
Nicola Della Corte, consigliere comunale PD di Pozzuoli

Consigliere minacciato, Niki Della Corte spiega l’aggressione subita

(CFN) POZZUOLI – All’indomani dell’aggressione subita, a margine del consiglio comunale di ieri pomeriggio poi sospeso (leggi QUI), da parte di un operatore del sistema audio il consigliere comunale  PD Niki Della Corte spiega l’accaduto. Visibilmente scosso per il “fatto increscioso” Della Corte ha spiegato che pur non giustificando l’atto di cui è stato vittima ne comprende lo stato umano dell’uomo che lo ha “richiamato” rispetto alla sua proposta di contenere i costi della politica, e nello specifico la proposta di tenere le sedute dell’assise cittadina delle ore antimeridiane piuttosto che pomeridiane, ma anche abbattendo i costi di noleggio dell’impianto di sonorizzazione acustica.
Uno dei motivi per i quali probabilmente l’affidamento anche per il 2016 sia stata scelta la medesima ditta per i servizi di sonorizzazione e sbobinatura dei consigli comunale starebbe nel fatto che a stretto giro di settimane dovrebbe essere disponibile la nuova sala consiliare adiacente gli uffici municipali di via Tito Livio che, ovviamente, sarebbe già dotata non solo di un sistema di sonorizzazione bensì di un sistema multimediale complesso che, in origine, addirittura prevedeva anche un sistema di traduzione multilingue e che, proprio per una politica di contenimento dei costi, è stato realizzato mono lingua: scelta che avrebbe comportato un risparmio di quasi 100mila euro. A confermare tale taglio il consigliere e capogruppo PD Elio Buono (presente alla conferenza stampa di Niki Della Corte) che ha dichiarato che il sistema sonoro e multimediale della nuova sala consiliare, da solo, è costato solo 125mila euro.
Intanto la segreteria del PD puteolano ha convocato per il tardo pomeriggio di oggi il proprio direttivo: uno degli argomenti, se non l’argomento principale, non potrà non essere che il “fatto increscioso” subito dal consigliere PD Niki Della Corte che, nella sezione locale del partito, si sente emarginato.
Sotto il video in cui il consigliere Niki Della Corte spiega il “fatto increscioso” subito.(CFN)