Flash News

Depuratore di Cuma, al centro di un convegno al Polo Culturale

Depuratore di Cuma, al centro di un convegno al Polo Culturale

(CFN) POZZUOLI – Da anni al centro di polemiche e proteste dei cittadini per il malfunzionamento sarà prossimamente ristrutturato. L’attuale stato del depuratore di Cuma sarà il tema centrale del convegno che si terrà sabato 21 alle 10 al Polo Culturale di Palazzo Toledo.
I lavori che saranno prossimamente realizzati, costeranno complessivamente 50milioni e 756mila euro di euro , prevedono interventi di rifunzionalizzazione ed adeguamento normativo dell’impianto di depurazione con la rifunzionalizzazione dell’esistente e realizzazione di nuovi settori di trattamento come denitrificazione e nitrificazione, filtrazione, disinfezione dell’effluente con U.V., digestione anaerobica dei fanghi, essiccamento termico dei fanghi, produzione di energia dal recupero del biogas ed opere di mitigazione ambientale. Il depuratore di Cuma serve 9 dei 72 comuni con oltre 834mila abitanti su 2milioni e 300mila abitanti della provincia di Napoli con oltre 84milioni di metri cubi di acque trattate.
Il convegno farà il punto sullo stato attuale dell’impianto e sugli interventi in programma, partendo dal progetto di riduzione degli odori. Al convegno interverranno il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, l’assessore all’Ambiente Franco Cammino, il direttore dell’Impianto di Depurazione di Cuma Maurizio Marchetti e il commissario regionale per la Depurazione delle Acque Nicola Dell’Acqua.(CFN)