Domiziana, incidente divide in due la città

Domiziana, incidente divide in due la città

(CFN) POZZUOLI – Poco prima delle 8 di questa mattina incidente d’auto sulla Domitiana all’altezza del Lago D’Averno. Due auto, una proveniente da La Schiana e l’altra dai Damiani si sono schiantate frontalmente al centro della carreggiata. I due conducenti, di cui uno di colore, sono rimasti feriti e trasportati tempestivamente, grazie al pronto intervento di due ambulanze del 118, al vicino ospedale per le cure del caso. Uno dei due, a causa del violento urto, ha sfondato con la testa il parabrezza dell’auto non avendo, evidentemente, allacciato le cinture di sicurezza. L’altro conducente ha riportato contusioni varie.

Incidente auto 2

Incidente auto 3

Sembra che le auto viaggiassero a velocità un po sostenuta. Sul posto è prontamente intervenuta una pattuglia di carabinieri che, da soli, hanno dovuto gestire il luogo dell’incidente e la viabilità.

Intanto, a causa dell’incidente, la principale arteria che collega Monteruscello e Licola con il centro cittadino è rimasta interrotta per lungo tempo con ripercussioni sulle vicine via Scalandrone e bretella Anas. Fino alle 8:45 nemmeno l’ombra di un vigile urbano a gestire e deviare il traffico. Gli automobilisti sono stati costretti a fare inversione e tentare tentando, invano, di imboccare l’Anas a Monteruscello oppure a fare il giro per Quarto e via Campana. Altri hanno dovuto provare a percorrere via Scalandrone o via Cuma per poi giungere ad Arco Felice. Moltissime le persone, lavoratori e studenti, che hanno raggiunto la propria meta con fortissimo ritardo.

Incidente auto 5 - blocco

Incidente auto 4 - blocco

L’incidente, di per sé banale seppur grave, evidenzia ancora una volta la fragilità delle arterie cittadine non adeguatamente gestite dalle forze di polizia locale. Ci si domanda che cosa possa accadere in caso, ad esempio, di una seria emergenza come un terremoto.(CFN)