Flash News

Elezioni Quarto, di nuovo in lizza sindaci e liste escluse. Il Tar li riammette

Elezioni Quarto, di nuovo in lizza sindaci e liste escluse. Il Tar li riammette

(CFN) QUARTO – Verrebbe da dire “siete su scherzi a parte” ma non è proprio così. Il Tar della Campania ha accolto i ricorsi delle liste e dei sindaci bocciati dalla commissione elettorale per difetti di autentica.
Partito Democratico, quartopunozero, UDC, Centro Democratico, Valori e Diritti, da Fratelli d’Italia e dal Nuovo Centro Destra ritornano in competizione e con loro i sindaci ad esse collegate Francesco Dinacci, Giuseppe Martusciello e Mario Bramante.
Solo il partito dei Verdi rimane al palo non avendo presentato ricorso. Per conoscere le motivazioni che hanno indotto la sezione elettorale unica del Tribunale Amministativo Regionale della Campania a ribaltare la decisione della commissione elettorale di Pozzuoli sarà necessario aspettare qualche ora giusto il tempo, probabilmente, che il Movimento 5 Stelle presenti controricorso al Consiglio di Stato che, a sua volta, si troverebbe a decidere in tempi brevissimi. Intanto, in una nota “Il M5S di Quarto esprime profonda perplessità in merito alle discordanti decisioni della Commissione elettorale prima e del Tar Campania dopo.  In qualità di cittadini e di attivisti ci si chiede come può la legge essere così opinabile?“.
In attesa dell’epilogo della storia giudiziaria la commissione si ritrova a riassegnare l’ordine e le posizioni su scheda elettorale e spazi elettorali. Siamo punto e a capo. Quanto accaduto rischia di trasformarsi in una saga infinita senza precedenti.CFN)