Flash News

Eroica “1909”, in dieci uomini pareggia 2-2 in casa del Procida: segnano Caccavale e Del Giudice!
Caccavale, autore della prima rete granata contro il Procida

Eroica “1909”, in dieci uomini pareggia 2-2 in casa del Procida: segnano Caccavale e Del Giudice!

(CFN) PROCIDA -. Sotto di due reti la Puteolana 1909 acciuffa il pareggio, in dieci uomini, a sei minuti dal termine e porta a casa un importante punto dalla trasferta contro l’Isola di Procida. Per i granata di D’Alessio un altro passo in avanti dopo la vittoria nel derby di sabato scorso contro la Sibilla. Parte bene la formazione granata che dimostra fin dalle prime battute di voler dire la sua dalla trasferta isolana, così al 9’ ci prova il bomber Carnicelli con il suo tiro che termina alto sopra la traversa. All’11’ arriva il vantaggio dei padroni di casa: cross di Aprile al termine di un’azione personale e Costagliola di testa sul secondo palo mette nel sacco. Poi, al 28’ c’è l’espulsione di Punziano che commette fallo al limite dell’area come ultimo uomo. Sul pallone si presenta Costagliola che dipinge una traiettoria che s’infila nel sette: 2-0. Ma la Puteolana non ne fa una piega e al 37’ si fa vedere con Carnicelli che approfitta di uno svarione difensivo isolano ma il suo tiro termina alto sulla traversa. Nella ripresa scossa a dovere dal proprio trainer la Puteolana 1909 parte subito avanti e così al 48’ arriva subito il goal dei granata. Il baby Giordano pennella un perfetto cross per Caccavale e il capitano appostato sul secondo palo batte l’estremo difensore di casa. E’ una boccata d’ossigeno per i flegrei che al 51’ si rendono ancora pericolosi con Carnicelli su assist ancora di Giordano. Il Procida è lì e sfiora l’incrocio con Costagliola. Poi, ecco ancora Carnicelli su punizione ma il portiere di casa sventa. I diavoli rossi vogliono il pareggio e così arriva all’84’: Carnicelli vince un duello con Gaveglia, con la palla che arriva al neo entrato Daniele Del Giudice  che con un pallonetto da posizione decentrata mette nel sacco. Nel finale i granata non paghi sfiorano addirittura la rete del vantaggio  con un tiro di Amoroso di poco a lato. Prime del triplice fischio il Procida coglie il palo con Quaranta dal limite, sulla rimessa il pallone arriva a Costagliola che segna ma è in posizione di fuorigioco. Finisce 2-2. (CFN Sport)

ISOLA DI PROCIDA 2

PUTEOLANA                2

ISOLA DI PROCIDA: Giordano, Attore, Marsicano, Aprile, Rivetti, Minauda, Muro, Gaveglia, Cifani (24’st Costagliola L.), Costagliola A. (38’st Quaranta), Cibelli (20’st De Gregorio). A disp. Scotto di Marrazzo, Lubrano, Petricciuolo, Strazzulli All. Lubrano Lavadera

PUTEOLANA 1909: Cortese, Visone (31’st Gracco), Del Giudice M., Amoroso, Della Monica, Punziano, Giordano (38’st Capolupo), Maturo, Colesanti  (1’st Del Giudice D.), Caccavale, Carnicelli. A disp. Longo, Tizzano, Ercole, Loffredo All. D’Alessio

ARBITRO: Romaniello di Napoli

RETI: 11’pt Costagliola A., 30’pt Costagliola A., 3’st  Caccavale, 39’st Del Giudice D.

NOTE: calci d’angolo 6-4 per il Procida. Ammoniti: Attore, Minauda (P), Caccavale, Cortese, Del Giudice D. (Pu). Espulso al 28’ del p.t. Punziano (Pu) per fallo da ultimo uomo. Spettatori 300 circa.