Flash News

Esami facili nella GdF, quattro arresti fra cui un consigliere puteolano
Immagine tratta dal video girato da Le Iene

Esami facili nella GdF, quattro arresti fra cui un consigliere puteolano

(CFN) POZZUOLI – Sembrano essere arrivati ad un punto di svolta le indagini che hanno visto il consigliere comunale del PD, ed ex finanziere, Ciro Del Giudice coinvolto in un giro di mazzette per affrontare facilmente gli esami per entrare nel Corpo della Guardia di Finanza. (leggi QUIQUIQUI)
A distanza di dieci mesi, grazie alle indagini condotte dal pm Henry John Woodcock e coordinate dal procuratore aggiunto Fausto Zuccarelli sulla base di un servizio televisivo de ‘Le Iene’, la Procura di Napoli ha emesso un mandato di arresto per quattro persone: una in carcere e altre tre ai domililiari.
La Procura ha accertato che il maresciallo di GdF Bruno Corosu, in servizio al Gico di Napoli, aveva chiesto, d’intesa con il De Giudice, al padre di un ragazzo 55mila euro, per poi intascandone soli 40mila, in cambio di un “intervento” sulla commissione selezionatrice per esami di ammissione al concorso pubblico a marescialli nella Guardia di Finanza.
Secondo il gip, il padre e il ragazzo cedendo alla richiesta dei due hanno avuto un comportamento “fortemente censurabile sul piano etico e deontologico” anche se “giuridicamente qualificati come soggetti danneggiati dalla condotta degli autori del reato”.
A carico di Corosu c’è anche un altro fascicolo aperto per un caso di corruzione in concorso con i fratelli Salvatore e Andrea D’Emilio, titolari di un istituto di vigilanza privata. I D’Emilio, a loro volta, avevano un rapporto simile con Nicola Guarino, dipendente della Scuola Nazionale di Amministrazione di Caserta, anch’egli arrestato.(CFN)