Flash News

ESCLUSIVA Video interviste a Babù e Follera: “Siamo qui per salvare la Puteolana”!
Pesce e Follera in azione stamattina a Quarto

ESCLUSIVA Video interviste a Babù e Follera: “Siamo qui per salvare la Puteolana”!

(CFS) POZZUOLI – La redazione di Campiflegreinews.it ha, poi, intervistato anche due nuovi arrivi in casa granata e precisamente l’attaccante Babù e il difensore Mario Follera, entrambi schierati nel primo tempo nell’amichevole contro il Quarto.

BABU’ Sono venuto a dare una mano e sono stato chiamato direttamente dal presidente Gennaro Capuano. C’è una situazione difficile ed io ho accettato la sfida e spero di riuscire ad aiutare la Puteolana ad uscire da questo momento. Il nostro girone? E’ un campionato molto livellato perché al sud ci sono squadre molto attrezzate e buoni giocatori penso che sia ancora più bello questo e ti esalta di più. Il presidente Capuano è intervenuto sul mercato per cercare di dare una scossa ed uscire subito dalla zona calda. Il Potenza? Il girone di ritorno sarà così ogni gara sarà difficile soprattutto quando affronteremo le formazioni di alta classifica, vuol dire che qualcosa in più hanno rispetto alle altre squadre, con organici importanti. Per noi è ancora più piacevole giocare contro di loro. Mazzeo? Abbiamo fatto per ora un solo allenamento sabato mattina per rafforzare le gambe, sono certo che anche lui è venuto con la mentalità giusta per aiutare la situazione”.

FOLLERA Per me è un grande onore difendere le sorti della squadra della mia città, da bambino sono stato sempre tifoso e non mi perdevo una partita della Puteolana grazie a mio padre. Ora ho la fortuna di poter dare una mano a questa grande piazza di uscire fuori dall’attuale situazione di classifica. Ho fiducia nel presidente Gennaro Capuano che sta facendo grossi sforzi economici e volontà per cercare di salvare il titolo di serie D. Ho trovato una squadra giovane dove mancava un po’ di esperienza ma ripeto con la bravura del presidente e del direttore sportivo Ennio si sta costruendo qualcosa per salvare questa piazza. Io cercherò di far capire ai miei compagni di squadra essendo di Pozzuoli che abbiamo di fronte una piazza esigente ma ciò non ci deve far paura al contrario deve essere uno stimolo in più per puntare alla salvezza che meritiamo noi e soprattutto i tifosi che ci seguono dappertutto. Noi dovremo fare la corsa solo su noi stessi perche tutte le altre pretendenti si sono rinforzate anche loro. L’anno scorso stavo a San Severo e eravamo nella stessa situazione nel girone d’andata e ci siamo salvati un po’ come lo è oggi a Pozzuoli senza fare i play out. Se ci sono riuscito a San Severo penso di riuscirci anche a casa mia”.(CFS)