Flash News

Il Quarto espugna il Chiovato ed acquista serenità in attesa di ospitare il viceministro Bubbico

Il Quarto espugna il Chiovato ed acquista serenità in attesa di ospitare il viceministro Bubbico

(CFN) BACOLI – Prima vittoria in campionato e primi punti in classifica per la Nuova Quarto Calcio di mister Marco Mazziotti che al Chiovato di Bacoli si impone per 2-1 sui padroni di casa della Sibilla al termine di una gara vibrante e spettacolare.
Primo tempo terminato in vantaggio grazie ad una rete al 14′ di Melcarne che insacca il suo primo gol con la maglia azzurra. Nella ripresa Sibilla in avanti ma senza risultati tangibili. Al 17′ i quartesi vanno ancora in rete con Ciocia che con un destro batte Gravagnone. Al 25′ buona opportunità per gli ospiti di chiudere la partita ma Pirone guadagna un rigore che, calciato centrale, viene accolto nelle braccia di Gravagnone. Solo al 28′ Liccardi accorcia le distanze per i bacolesi che cominciano ad attaccare e, nonostante i 6 minuti di recupero, non riuscendo a limitare i danni.
Prima vittoria stagionale per il Quarto che cancella le due sconfitte patite nelle prime due giornate di campionato. Il buon umore servirò ad accogliere meglio il viceministro Bubbico che domani, lunedì, farà visita alla compagine per la legalità al Giarrusso.(CFN)

SIBILLA 1
NUOVA QUARTO CALCIO 2

Sibilla: Gravagnone, Simeoli (dall’11 st Mormone), Scherillo (dal 40′ st Bonavoglia), Cirillo, Tufo, Cuomo, Lepre, Carannante, Liccardi, Napolitano, Capuano (dal 11′ st Ioio). A disposizione: Varone, Tamacelli, Perga, Greco.
Allenatore: Nunziata

Nuova Quarto Calcio: Ciccarelli, Santangelo, Sica, Melcarne, dal 20′ st Foti), Cuomo, Zinno, Di Fusco, De Gennaro (dal 26′ st Passero), Ciocia, Pirone (dal 33′ st Gallinaro), Micillo. A disposizione: Gaiangos, Pezzella, Maddalena, Marotta.
Allenatore: Mazziotti.

Arbitro: Alberto Arena di Torre del Greco Assistenti: Bocca – Caputo di Caserta
Reti: 14′ pt Melcarne, 17′ st Ciocia, 28′ st Ioio
Ammoniti: Tufo, Lepre e De Gennaro.
Espulsioni: Di Fusco al 40′ st per doppia ammonizione
Note: spettatori 200 circa.