Flash News

Fernando, storia a lieto fine. Ha percorso a piedi centinaia di chilometri
Fernando Carannante

Fernando, storia a lieto fine. Ha percorso a piedi centinaia di chilometri

(CFN) BACOLI – E’ ritornato a casa Fernando Carannante il 34enne di Baia allontanatosi volontariamente da casa nel pomeriggio di giovedì 21 agosto. I familiari, preoccupati, chiesero aiuto per poterlo ritrovare. Fernando soffriva di una forte depressione, non aveva molti amici ed aveva deciso, in quel caldo pomeriggio di agosto, di uscire di casa. Incamminatosi senza una precisa meta, senza soldi né cellulare, ha raggiunto la cittadina di Latina vagabondando poi sembra aver preso uno dei tanti treni in direzione nord. Giunto a Roma è sceso e senza riferimento alcuno ha continuato a vagabondare. Probabilmente si è unito alle tante persone che, di questi tempi, presi dalla disperazione, hanno lasciato casa e famiglia scegliendo la libertà offerta dalla vita di strada. Fernando per rifocillarsi si è avvicinato ad uno dei tanti centri Caritas della capitale dove è stato riconosciuto. La sorella Assia, che non ha smesso un attimo di cercarlo, è stata contattata. Immediata la partenza per Roma della famiglia Carannante che in serata ha riportato Fernando al sicuro fra le mura domestiche. Adesso Fernando, ancora in uno stato depressivo attende di essere messo nelle mani di uno psicologo che lo aiuti finalmente ad uscire da un tunnel. Una storia, quella di Fernando, terminata fortunatamente a lieto fine ma molto comune di questi tempi dove la società e le condizioni economiche spesso portano ad estraniarsi dalla vita quotidiana che offre sempre meno possibilità di una vita serena.(CFN)