Flash News

Festa della Donna fra festeggiamneti e iniziative culturali

Festa della Donna fra festeggiamneti e iniziative culturali

(CFN) POZZUOLI – Festa della Donna, 8 marzo, una ricorrenza che ci ricorda il ruolo della donna che tra riscatto, emancipazione e parità oggi è ancora una ricorrenza molto sentita. Sono molteplici, infatti le iniziative organizzate.
Fra le tante quella dell’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli che propone una “Festa della Donna” che va oltre i fiori e il consumismo con un percorso iniziato con le scuole, con l’iniziativa #zeromimose. Poi, nella giornata di sabato al Gambrinus, alle 10:30 una performance artistica a cura dell’attrice Cristina Donadio con le opere di Giuseppe Savarese, il dress code della giornata sarà il verde colore di speranza, che vuole rimarcare il diritto di essere donne, profondamente leggere.  All’evento interverranno, nomi e volti noti della politica locale e nazionale, tra cui Valeria Valente, Presidente Comitato per le Pari Opportunità della Camera dei Deputati. Alle 19 eventi si sposteranno al Circolo Canottieri con l’iniziativa “Modelle in tutti i sensi” che vedrà protagoniste donne e giovani donne impegnate nella società civile, che sfileranno con gli abiti della Coop. Sociale “Nuovi Orizzonti”, che impiega donne sottratte alla tratta. Nel corso della serata sarà presentata l’iniziativa dello stilista Nunzio Russo, che donerà delle borse lavoro per le utenti degli sportelli di ascolto e metterà all’asta un abito della collezione per sostenere le attività della coop. Nuovi Orizzonti, infine sarà presentata la clip sull’8 marzo della città di Napoli a cura dell’artista Enrico de Luca. Saranno presenti gli Assessori ai Giovani Alessandra Clemente ed all’Istruzione Annamaria Palmieri.
A Pozzuoli, invece, l’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pozzuoli, in collaborazione con le associazioni presenti sul territorio, ha organizzato il convegno “Storie di(dis)pari opportunità” che si terrà domani, sabato, alle ore 10,30 nell’aula consiliare di Palazzo Migliaresi al Rione Terra con la partecipazione del sindaco Vincenzo Figliolia, dell’assessora alle Pari Opportunità Teresa Stellato, del presidente del Consiglio comunale, dell’assessora provinciale alle Pari Opportunità Giovanna Del Giudice e della direttrice scientifica del Polo Culturale, Maria Teresa Moccia Di Fraia.
Seguiranno una serie di eventi che animeranno l’intera giornata, con un corteo, mostre, esibizioni teatrali e sportive, visite guidate (come da programma visibile sul sito www.comune.pozzuoli.na.it).
“Quest’anno abbiamo voluto dare alla ricorrenza dell’8 marzo il più ampio respiro – ha dichiarato l’assessora Teresa Stellato – coinvolgendo con una manifestazione d’interesse, le associazioni del territorio. L’invito ha avuto grande riscontro, con una partecipazione entusiastica e ricca d’idee. Si è creata così una cospicua e varia offerta di eventi nel corso dell’intera giornata, per fare in modo che la cittadinanza possa godere del momento che ritiene più vicino al proprio modo di essere: da quello della riflessione e del ricordo di chi ha lottato per difendere la pace a quello ludico e gioioso delle danze di bambine e non. Anche quest’occasione ci è sembrata un nuovo modo di amministrare con e per la gente e ci auguriamo che l’esperienza possa consolidarsi e maturare nei prossimi anni. Dall’Assessorato alle pari opportunità giunga un simbolico abbraccio a tutte le donne che condividono i valori della solidarietà e della giustizia sociale legati alla giornata internazionale delle donne.”.
Ma aldilà dei contenuti che restano ancora validi, oggi, ha ancora senso festeggiarla?(CFN)