Flash News

Festa dell’Assunta, processione, fuochi pirotecnici e due concerti

Festa dell’Assunta, processione, fuochi pirotecnici e due concerti

(CFN) POZZUOLI – L’Amministrazione comunale ha quest’anno voluto dedicare maggiore attenzione alla Festa dell’Assunta tanto cara ai puteolani. Giovedì la Giunta Figliolia ha deliberato di destinare alla “cultura” 140mila euro: 100 da fondi regionali e 40 da fondi comunali. Il risultato di questo improvviso stanziamento segue gli annunci delle ultime settimane del sindaco che si è mostrato più sensibile verso la Cultura. Le somme preventivate saranno impegnate, si legge nella delibera, “per la rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”. Con la stessa delibera la Giunta ha approvato, nell’ambito del “POC 2014-2020 – Eventi di rilevanza nazionale ed internazionale e iniziative promozionali sul territorio regionale”, il “Progetto Pozzuoli Ardente” che destina subito la somma di 47.500 euro (26.008 per due concerti, 9.272 per palco e service, 12.220 per i fuochi) per la Festa dell’Assunta che si tiene a ferragosto.Pennone 03

A differenza degli anni passati dove nulla, o quasi, era stato fatto per questa ricorrenza, il programma prevede due concerti, a Piazza a Mare e alla Darsena, il 13 ed il 14 agosto, mentre il 15, oltre alla processione religiosa ed il folcloristico pennone, uno spettacolo pirotecnico.

Gli altri 95.500 euro torneranno utili, probabilmente, per il Natale 2016.

A partire da domani, lunedì, la macchina organizzatrice comunale si metterà in moto per affidare a ditte specializzate palco e service. I fuochi potrebbero essere commissionati ai fratelli Vaccalluzzo di Catania, premiata ed esperta ditta catanese campioni del mondo nelle competizioni di settore.

Grande punto interrogativo sono i nomi degli artisti che dovrebbero suonare per i due concerti previsti per il 13 e 14 agosto. A questo punto della stagione, a tour avviati e date chiuse, la cerchia per operare delle scelte oculate è alquanto ristretta: si punta su un artista napoletano ed uno italiano. Dei nomi circolano ma non è detto che siano realmente disponibili sia per le date che per i budget a disposizione. L’auspicio è che si riesca a trovare un buon compromesso per evitare di scadere in una festa di paese.(CFN)