Flash News

Fiaccolata per Carla vittima della follia

Fiaccolata per Carla vittima della follia

(CFN) POZZUOLI – Un fiume di persone questa sera hanno sfilato per le strade cittadine per testimoniare la propria solidarietà e vicinanza a Carla Caiazzo vittima della follia. Alle 21 quasi mille persone si sono radunate nei pressi di Piazza a Mare per poi sfilare silenziosamente per largo e via San Paolo per poi giungere in Piazza della Repubblica dove sono stati fatti volare dei palloncini. La donna, Carla Caiazzo di 38 anni, è ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli con prognosi riservata ed in pericolo di vita dopo che, incinta, è stata cosparsa di alcol dal compagno Paolo Pietropaolo, 40 anni, che le ha dato poi fuoco. La bambina fatta nascere con un parto cesareo è viva e sta bene. L’uomo è stato inseguito e poi arrestato dopo una rocambolesca fuga con l’accusa di tentato omicidio. Alla fiaccolata, oltre a tanta gente comune, presenti anche il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, di Bacoli Josi Gerardo Della Ragione, di Monte di Procida Peppe Pugliese e di Quarto Rosa Capuozzo.(CFN)