Flash News

Flavio Basket, parla Nunzia Paparo: “Salvezza meritata da una squadra tutta grinta e cuore”
Nunzia Paparo, allenatore-giocatore del Flavio Basket

Flavio Basket, parla Nunzia Paparo: “Salvezza meritata da una squadra tutta grinta e cuore”

(CFN) POZZUOLI – E’ tempo di bilanci in casa Flavio Basket dopo il campionato che si è concluso domenica scorsa con il successo contro Potenza. Le puteolane con la salvezza conquistata con largo anticipo hanno chiuso in bellezza l’anno e ora il sodalizio del presidente Gino D’Angelo pensa già a programmare il futuro. “Il bilancio si può ritenere più che soddisfacente, dati i continui eventi negativi che ci hanno accompagnato per tutto il campionato”, ha esordito Nunzia Paparo, play e giocatrice d’esperienza della compagine gialloblù. Le puteolane hanno chiuso la stagione al sesto posto con 10 punti davanti a Napoli con 5 vittorie e 13 sconfitte. Le flegree sono state il terzo peggior attacco del campionato e la seconda peggior difesa anche se si tratta di una formazione giovane con qualche elemento di categoria come Zonda e la stessa Paparo che hanno calcato parquet di categoria superiore.

Flavio-Potenza 3

“I pregi di queste ragazze sono la grande passione che hanno per questo sport e la volontà di finire il più dignitosamente possibile questo campionato – continua la Paparo -. I difetti, solo quello di non poter essere allenate nel modo giusto per poter togliersi qualche piccola soddisfazione in più”. Una stagione dove sulla panchina del Flavio si sono alternati prima il tecnico Stefano Scotto di Luzio, poi, passato al Napoli Basket e poi Rosario Costantino che poco più di un mese fa ha deciso di rassegnare le dimissioni. Nelle ultime gare la società ha deciso di affidare il manipolo di giovani proprio a Nunzia Paparo che ha ricoperto il ruolo di allenatore-giocatrice ma è stato soprattutto un ottimo faro e da chioccia per le giovani cestiste. “A Natale il campionato poteva andare molto ma molto meglio per noi – continua la Paparo -. Abbiamo reso la vita difficile quasi a tutte le squadre, vuol dire che le cose fatte un po’ più seriamente avrebbero portato sicuramente qualche vittoria in più. Ma alla fine va bene lo stesso e sono soddisfatta di questo campionato”. Per la Paparo è inevitabile parlare di futuro. “Io vorrei giocare sempre ma, dopo la delusione dell’anno scorso un po’ la voglia me l’hanno fatta passare – conclude la ex giocatrice della Gma Pozzuoli -. Poi, è arrivata la chiamata di Fulvio Palumbo e la sua proposta di giocare in serie B e non ho esitato ad accettare. Il futuro? Per ora è presto parlarne ci penserò più in avanti sicuramente”. (CFN Sport)