Flash News

Forte scossa di grado 4,9 epicentro il Matese avvertita a Napoli e nei Campi Flegrei

Forte scossa di grado 4,9 epicentro il Matese avvertita a Napoli e nei Campi Flegrei

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.9 e’ stata registrata nel Matese poco dopo le 18. Avvertita in tutta Napoli e nei Campi Flegrei.

Aggiornamenti

l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’ha registrata alle 18:08 a 10,5 Km di profondità nei comuni di Castello del Matese, Gioia Sannitica, Piedimonte Matese, San Gregorio Matese, San Potito Sannitico e Cusano Mutri ed è durata 14 secondi.

Cinque minuti prima era stata registrata una più lieve di magnitudo 2.7. Un’altra scossa di magnitudo 2.7 e’ stata registrata alle 18:14 alla profondità di 24,7 km con stesso epicentro.

Un po’ ovunque gente per strada spaventata. A distanza di 50 minuti circa dall’evento più importante delle 18:08 gli Enti preposti non hanno dato informazioni e disposizioni alla cittadinanza.

Non si registrano al momento danni a persone o cose. La gente si è riversata per paura nelle strade. Panico a Campitello Matese dove i turisti presenti nelle strutture ricettive si sono riversati in strada.

Le persone stanno già lentamente rientrando. Telefoni in tilt in molte zone per il carico improvviso della rete.

Terremoto - grafico 1    Terremoto - grafico 2

Sopra i grafici della scossa (in nero) delle 18:08 rilevata da due differenti stazioni di rilevazione dell’Osservatorio Vesuviano

Terremoto - grafico 3 a Pozzuoli

Sopra il grafico della scossa (in nero) delle ore 18:08 registrata dalla stazione di Pozzuoli dell’Osservatorio Vesuviano

Secondo il Centro Nazionale Terremoti dell’Ingv è in atto uno sciame sismico di assestamento con scosse tutte inferiori al magnitudo 3.

La Prefettura e la Protezione Civile Regionale si sono attivate avviando un monitoraggio del territorio.

Unico ferito a Maddaloni, nel casertano, dove un cinquantenne per paura si è gettato dal balcone del suo appartamento, al piano rialzato, del fabbricato procurandosi lievi contusioni e qualche ecchimosi. Visitato dai sanitari è stato subito dimesso.

Danni a due chiese: una a Piedimonte Matese l’altra ad Alife.

Sciame sismico nella notte con tre scosse di magnitudo 2.9 alle 00:34, 2.3 alle 2:28 e 3.1 alle 3:18. tutte alla profondità di circa 10 Km e con epicentro sempre nei comuni del Matese. Nei principali comuni del Matese molta gente ha trascorso la notte fuori dalle abitazioni trovando riparo in auto o in chiesa. Sgombero per un ala del municipio di Piedimonte Matese. In mattinata saranno eseguiti i primi sopralluoghi agli edifici per una prima stima dei danni.

Altre scosse anche in mattinata alle 5:22, alle 5:24, alle 7:19 e alle 7:40.

Commenti