Flash News

Gli studenti di Bacoli “ciceroni” per il “Maggio dei Monumenti”
Piscina Mirabilis a Bacoli

Gli studenti di Bacoli “ciceroni” per il “Maggio dei Monumenti”

(CFN) BACOLI – Anche a Bacoli prende il via il “Maggio dei Monumenti” giunto alla ventesima edizione a cura dell’assessorato ai Beni Culturali del comune. L’iniziativa coinvolgerà tutte le scuole della città dalle elementari al liceo. Gli alunni saranno impegnati nella valorizzazione e promozione del  patrimonio storico-archeologico. Un modo anche per sensibilizzare gli stessi ragazzi ad apprezzare e ad avere cura dell’immenso patrimonio dispiegato sul territorio che spesso è vissuto “distrattamente”. Per l’intero mese i ragazzi, a rotazione, diventeranno i ciceroni del terzo millennio accompagnando i visitatori nei principali siti della città come il Tempio di Diana e di Venere a Baia, la Piscina Mirabilis, il complesso borbonico del Fusaro e il Colombario.
Per la città di Bacoli – dichiara il sindaco di Bacoli Ermano Schiano – maggio dei monumenti è una delle forme di valorizzazione e promozione del nostro patrimonio storico e archeologico anche quest’anno impreziosita dalla partecipazione attiva di tanti giovani studenti“.
Il 4 maggio hanno inaugurato il percorso di visita i ragazzi della scuola media “Paolo di Tarso” che alla Piscina Mirabilis hanno accolto i visitatori anche in lingua francese e inglese; si replica domenica 11 e domenica 25 con una performance ispirata all’acqua. I ragazzi della scuola elementare di Baia porteranno i visitatori a scoprire le meraviglie del Tempio di Diana. Ricco il percorso didattico preparato dagli allievi del  Liceo Seneca che accompagneranno in una visita itinerante del patrimonio mercoledì 15, per poi condurre in un viaggio tra poesia e archeologia sabato 24 a Baia, dove chiuderanno il calendario con un evento finale. Anche quest’anno gli alunni della città saranno i protagonisti della valorizzazione del patrimonio.
La primavera bacolese – dice l’Assessore ai Beni Culturali Flavia Guardascione – ormai si caratterizza con questa longeva e bella iniziativa che ha il vanto di vedere gli alunni ambasciatori entusiasti della nostra identità culturale“.(CFN)

 

IL PROGRAMMA

10 maggio dalle 10.30 alle 13.30 / 17 maggio dalle 11 alle 13 – Visite guidate al Tempio di Diana a cura degli alunni delle classi IV e V elementare del Plesso di Baia 11 maggio dalle 11 alle 14 – Visite guidate alla Piscina Mirabilis (la guida è disponibile in inglese e francese) a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo Paolo di Tarso 15 maggio dalle 15 alle 18 – Visita itinerante alla Casina Vanvitelliana, al Colombario del Fusaro, al Sacello degli Augustali a Miseno, al Tempio di Venere e al Tempio di Diana a Baia. “Riscoprire la nostra terra. Percorso tra mito, cultura e tradizioni”. Liceo “Seneca” 24 maggio dalle 11 alle 14 – “Percorsi di-versi da Omero a Bukiwski”. – Tempio di Venere, Baia –Performance poetico/musicale a cura degli allievi dell’istituto  Liceo “Seneca” – 25 maggio dalle 11 alle 14 – Visite guidate alla Piscina Mirabilis (la guida è disponibile in inglese e francese) Performance “Les Jeaux d’eaux” a cura degli alunni dell’I.C. Primo “Paolo di Tarso” 30 maggio dalle 15 alle 17 – “Raccontiamoci” a cura degli allievi dell’Istituto – Esedra del Tempio di Diana, Piazza A. De Gasperi, Baia – Liceo “Seneca”