I bacolesi Massa ed Ingenito trionfano alla Super League di canoa polo in Cina
Pasquale Ingenito e Fabrizio Massa

I bacolesi Massa ed Ingenito trionfano alla Super League di canoa polo in Cina

(CFS) BACOLI – I bacolesi Pasquale Ingenito e Fabrizio Massa sul tetto più alto del mondo della canoa polo. I due canoisti del Canoa Club Napoli che svolge le proprie attività nella rada di Capo Miseno hanno conquistato rispettivamente il secondo e il primo posto con le rispettive formazioni nella Super League di Canoa Polo svoltasi in questi giorni in Cina. “Solo gli atleti più forti al mondo possono partecipare al Canoa Polo Super League – spiega Alessandro Carannante, presidente del Canoa Club Napoli -. Vengono selezionati valutando il curriculum sportivo dei grandi campioni. E Massa ed Ingenito da Bacoli sono arrivati fin lì per conquistare il trofeo più ambito. Il sorteggio li ha inseriti in team diversi ma loro hanno, comunque, portato entrambe le squadre in finale“. Fabrizio Massa ha vinto con la squadra dell’Hippo il titolo intercontinentale. “Se un ragazzo riesce a firmare degli autografi in un altro continente, in un paese da oltre un miliardo di abitanti indubbiamente è riuscito a fare qualcosa di straordinario – continua Carannante parlando di Massa -. Con determinazione, costanza e duro lavoro è salito sul gradino più alto, si lo abbiamo visto spesso salire sul podio, ma vincere il torneo intercontinentale più importante al mondo è un altra cosa“. Fabrizio Massa all’età di 10 anni era indeciso tra due passioni, il calcio e la canoa. Dopo un po’ di tentennamenti decise lo sport che avrebbe voluto fare. Nato e cresciuto nel Canoa Club Napoli sempre un esempio per grandi e bambini inizia la sua carriera agonistica a 14 anni dove tutti ricordano che fece 30 reti in un solo campionato. Dopo tanti Campionati Italiani vinti tra under 18, under 21 e una medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo, ora è salito sul gradino più alto dove il posto è riservato solo ai grandi campioni. (CFS)