IL CASO/ Pazienti diabetici esclusi dai tavoli dei percorsi terapeutici assistenziali

IL CASO/ Pazienti diabetici esclusi dai tavoli dei percorsi terapeutici assistenziali

(CFN) POZZUOLI – SOS dei rappresentanti dei pazienti diabetici della Campania: chiedono di essere presenti nei ‘tavoli tecnici’ dei Pdta (Percorsi diagnostico-terapeutici assistenziali), nelle commissioni, nei gruppi di lavoro regionali ed aziendali di Asl, Aziende ospedaliere ed in altri istituti di sanità pubblica, contesti dai quali verrebbero di fatto esclusi – anche quando si trattano problemi riguardanti la patologia e malgrado norme e regolamenti indichino un’attiva partecipazione dei rappresentanti – dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto 32 del 25 marzo scorso che parla di “sola condivisione con i rappresentanti dei pazienti di percorsi già costruiti“. É quanto afferma Fabiana Anastasio, consigliere nazionale Fand-Associazione nazionale diabetici, presidente del Coordinamento delle associazioni di pazienti diabetici della Campania, componente della Commissione diabetologica regionale secondo la quale “i pazienti rischiano di divenire solo spettatori“. (CFN)