IL CASO/ Puzza "stomachevole", il depuratore di Cuma colpisce ancora: residenti barricati nelle case

IL CASO/ Puzza “stomachevole”, il depuratore di Cuma colpisce ancora: residenti barricati nelle case

(CFN) POZZUOLI – Il depuratore di Cuma colpisce ancora, è da metà settimana che dall’impianto giungono olezzi e miasmi insopportabili per i residenti del quartiere Reginelle e per quelli di Licola. Ma stasera la situazione è precipitata. “Basta odori molesti, è una situazione insostenibile, questa sera non si può uscire fuori ai balconi e alle finestre“, hanno dichiarato alcuni residenti a Campi Flegrei News. Così questa mattina l’Associazione Licola Mare Pulito ha scritto una pec alla responsabile degli impianti e reti del ciclo integrato delle acque della Regione Campania. E’ stato richiesto un incontro urgente per i miasmi del depuratore di Cuma e per l’inquinamento provocato dai reflui fognari provenienti dagli scarichi abusivi dell’Alveo Camaldoli, del Canale di Quarto, del Canale Abruzzese, della Colmata di Licola e, infine, del collettore borbonico di Lago Patria. (CFN)