Flash News

Il Miano si conferma bestia nera: Quarto ko al fotofinish
Tucci, centravanti biancazzurro

Il Miano si conferma bestia nera: Quarto ko al fotofinish

(CFN) QUARTO – Il Miano si conferma la bestia nera del Quarto e dopo i tre punti conquistati all’andata si aggiudica anche il match del Giarrusso, infliggendo alla squadra di Amorosetti la prima sconfitta del 2014. Nella giornata della Lotta all’Omofobia a cui aderisce anche la squadra flegrea, Nuova Quarto Calcio e Miano si affrontano in un match delicato: servono i tre punti ad entrambe seppur per motivazioni diverse di classifica. Si gioca sotto il diluvio al Castrese Giarrusso di Quarto. Un tempo inclemente che fa da cornice ad una gara che avrebbe meritato un altro clima e un pubblico molto più numeroso rispetto ai 100 temerari tifosi assiepati sulla “scoperta” tribuna del Comunale di Quarto. Mister Amorosetti deve rinunciare ad Esposito Salvatore, squalificato ed impegnato nella finale del Torneo Roma Caput Mundi (vinto nella mattinata proprio dagli azzurri ai calci di rigore contro la Lazio ndr): in campo spazio per la prima volta dal 1’ a Michele Testa, giovanissimo attaccante classe 96’ che si piazza nel trio d’attacco insieme a Palma e D’Auria mentre Tucci, per una gara, ritorna al suo primo “ruolo” ovvero sulla corsia di sinistra in difesa.

Ciro Amorosetti, tecnico del Quarto

Ciro Amorosetti, tecnico del Quarto

BIANCAZZURRI IN GIORNATA NO Sin dall’inizio del match si vede che il Quarto non è in giornata: tanti gli appoggi sbagliati da parte degli azzurri che sbagliano passaggi facili mostrando una leziosità eccessiva nell’ultimo passaggio. Il Miano dal canto suo si difende con ordine e riparte con concretezza: le azioni più pericolose della prima frazione di gioco sono tutte di marca napoletana. Il primo pericolo arriva già al 4’ con Vitagliano che direttamente da calcio di punizione trova attento Navarra. Ancora il Miano si rende pericoloso al 14’ con Di Pietro che da buona posizione calcia a lato. Nella Nuova Quarto Calcio le punte vengono mal assistite e sia D’Auria che Palma si intestardiscono più volte nell’azione personale creando pochi pensieri alla retroguardia mianese. Il primo tempo si chiude sullo 0 – 0. Nella ripresa eccetto qualche lampo in attacco da parte di D’Auria con un tiro finito di poco a lato, e di Palma che invece di tirare da buona posizione, serve un assist non sfruttato, di azioni se ne vedono ben poche.

GOAL ANNULLATO PER FUORIGIOCO Al 12’ viene annullato un gol per fuorigioco ad Esposito Antonio mentre al 18’ Di Marino invoca un rigore per una trattenuta in area di Santangelo.

Al 25’ Gennaro Pirozzi, tra i migliori in campo fino a quel momento, viene espulso per doppia ammonizione che lascia il Quarto in 10. Il Miano però bada a non scoprirsi troppo: Pirone, appena entrato, sciupa da buona occasione mentre ancora D’Auria dalla distanza non trova la porta.

BEFFA NEL RECUPERO In pieno recupero la doccia fredda: Ucciero sbaglia l’intervento lisciando la palla, Di Pietro ne approfitta e trafigge Navarra. Finisce 1 – 0 per il Miano che può festeggiare un successo prezioso per evitare i play out. Per il Quarto arriva la prima sconfitta del 2014, la seconda stagionale in casa, la terza complessiva in campionato.

Un ko pesante per la classifica: la Frattese pareggia e allunga sugli azzurri che ora rischiano di piombare al terzo posto (nel caso in cui lo Stasia pareggi o vinca domani contro il Florigium) alla vigilia del big match in casa della Frattese. (CFN Sport)

 

 

TABELLINO

 

QUARTO 0

MIANO    1

Quarto: Navarra, Santangelo, Testa, Aprile, Pirozzi, Zinno, Fusco(dal 3’ st Esposito A.), Gaveglia (dal 39’ st Ucciero), D’Auria, Palma, Tucci(dal 19’ st Pirone). A disposizione: Iengo, De Gennaro P., Andreozzi, Sica. Allenatore: Amorosetti

Miano: D’Andrea, Di Girolamo, Lombardi, Vitagliano, Pellecchia, Silvestre, Principe, Liccardi, Di Pietro (dal 49’ st Pugliese), Di Marino (dal 16’ st Attore U.), Attore. A disposizione: Izzo, Bacio Terracciano, Donadono, Matera, Altieri. Allenatore: Esposito

Arbitro: Vincenzo Guadagno di Nola

Rete: 47’st Di Pietro

Note: Espulso al 25’ st Pirozzi per doppia ammonizione. Spettatori 100circa. Ammoniti: Pirozzi, Di Girolamo.