Flash News

Il vescovo di Pozzuoli in visita ai fedeli di Quarto

Il vescovo di Pozzuoli in visita ai fedeli di Quarto

(CFN) QUARTO – Il vescovo di Pozzuoli Gennaro Pascarella ha avviato delle visite pastorali in tutte le otto foranie che compongono la Diocesi di Pozzuoli. Monsignor Pascarella ha già incontrato i fedeli della chiesa di Santa Maria Libera Nos a Scandalis di Quarto, sabato scorso ha incontrato quelli della chiesa del Gesù Divino Maestro, la seconda parrocchia di Quarto. Seguirà quella di San Castrese (dall’8 al 16 febbraio), dei Santi Apostoli Pietro e Paolo (dal 22 febbraio al 2 marzo), della Regina della Pace (dal 15 al 23 marzo), per concludere le visite delle parrocchie di Quarto con quella della chiesa di Sant’Alfonso Maria de Liguori (dal 29 marzo al 6 aprile). Dopo Quarto la Visita proseguirà con la forania di Pianura a partire dall’11 ottobre.
Sabato scorso, accolto da don Gennaro Guardascione anella chiesa del Gesù Divino Maestro, monsignor Pascarella ha detto: “Sono venuto tra voi soprattutto per ascoltarvi. L’ascolto è la prima accoglienza. In questi giorni ci saranno momenti di dialogo collettivi e ascolto personale. Desidero conoscere quello che siete, non la vostra immagine. Compito del pastore è incoraggiarvi.”.
Oggi è stata la volta degli alunni delle scuole di Quarto. Il vescovo è stato accolto dagli alunni del plesso don Milani del IV Circolo che gli hanno rivolto un saluto: “Quando le nostre insegnanti, ci hanno comunicato della sua visita, ci siamo entusiasmati subito e anche un po’ preoccupati, di come poterla accogliere, nel migliore dei modi. In questi giorni scorsi, le maestre ci hanno rincuorato e ci hanno suggerito di stare tranquilli perché Lei, bussando alla nostra porta, voleva solo conoscerci più da vicino e trascorrere con noi, un po’ del suo tempo, come un fratello, in visita ad un proprio fratello.”.Vescovo Pascarella a Quarto 1
Il dirigente del V Circolo, il professor Filippo Monaco, a nome di tutto il corpo docenti ha detto: “Vogliamo essere sempre più una famiglia che vive l’accoglienza, la quotidianità, l’interiorità nel servizio alla vita, perché i ragazzi ne scoprano il valore e imparino ad accogliere le eventuali fatiche come opportunità di crescita. La nostra istituzione scolastica scuola dell’Infanzia, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo grado, con un unico progetto formativo e’ impegnata a dare ai giovani di Quarto il meglio della nostra esperienza umana, civile, culturale e scientifica. Lo sforzo di tutti noi – ha continuato Monaco – è quello di offrire ad ogni allievo molteplici opportunità affinché possa in futuro mettere a frutto i propri talenti pur nella diversità dei ruoli, partecipare alla costituzione del bene collettivo. E’ una comunità, la nostra, che ha ricevuto tanto da don Gennaro Guardascione. La sua azione congiunta e integrata fra comunità ecclesiale, Istituzioni, Scuola e famiglia ha conseguito un grande risultato e ora siamo una comunità coesa ed interagente.”.
Il termine delle Visite a tutte le otto foranie è previsto per il 2017(CFN)