Flash News

Quarto, in casa della Fidelis Andria inizia la scalata alla D. Amorosetti: “Ce la giocheremo alla pari”

Quarto, in casa della Fidelis Andria inizia la scalata alla D. Amorosetti: “Ce la giocheremo alla pari”

(CFN) QUARTO – Inizia questa domenica la scalata per la serie D del Quarto guidato dal tecnico Ciro Amorosetti impegnato allo stadio “Degli Ulivi” in casa della Fidelis Andria (ore 18) nell’andata delle semifinali play off. Il ritorno domenica prossima ore 16,30 al “Giarrusso”. Nell’altra semifinale si affrontano, invece, Castrovillari e Parmuval. La doppia finale che deciderà chi andrà in Interregionale si disputeranno il 9 e 16 giugno. Una gara a cui i biancazzurri ci arrivano caricatissimi. “Affronteremo una squadra blasonata decisa a tornare nel calcio che conta e che avrà dalla sua parte il calore dei suoi tifosi – spiega Ciro Amorosetti, trainer del Quarto -. Noi però non intendiamo fare la vittima sacrificale nella maniera più assoluta e venderemo cara la pelle anche perché la qualificazione si deciderà al meglio dei 180’. Domani giocheremo come abbiamo sempre fatto e tra sette giorni in casa ci giocheremo le nostre altre chanches”. I pugliesi sono una società molto blasonata che ha militato dal 1992 al 1999 in serie B e per diversi anni in Lega Pro. La scorsa stagione dopo la mancata iscrizione in serie C è ripartita dall’Eccellenza e in questa stagione è arrivata seconda alle spalle del Gallipoli a sole tre lunghezze e pari punti con il Mola. La squadra è guidata dal trainer Nicola Ragno e nella rosa ci sono elementi che farebbero invidia anche compagini di serie D. In difesa gli esperti Anglani (ex Grottaglie), Campanella e Colangione, a centrocampo il mediano La Fortezza (ex Bari in serie A e B), Loseto (ex Monopoli) e Strambelli (giocatore con ottimi numeri la passata stagione a Monopoli). Mentre, infine, in attacco il tridente formato da Trotta, Moscelli (con una lunga trafila in Lega Pro e l’anno scorso autore di 14 reti in serie D) e Nicolas Di Rito, giocatore funambolico e vera spina nel fianco delle difese avversarie. (CFN Sport)