Flash News

Incontro Puteolana 1902 e tifosi, patron Simeoli: “Pronti a tornare sul mercato”
Il presidente Simeoli e i pochissimi tifosi presenti nell'incontro con l'allenatore Mandragora

Incontro Puteolana 1902 e tifosi, patron Simeoli: “Pronti a tornare sul mercato”

(CFN) POZZUOLI – La Puteolana 1902 ha presentato ieri sera il nuovo tecnico Bruno Mandragora ai tifosi granata presso il Caffè Serapide in Piazza della Repubblica. Un incontro in cui erano presenti davvero pochissimi supporters tra cui Alfonso Caiazzo e Nello Illiano del gruppo degli Old Fighters e altri tifosi storici dei diavoli rossi. Sicuramente gli ultimi deludenti risultati hanno scoraggiato i tifosi granata.  E’ stata una vera e propria chiacchierata dove Mandragora ha spiegato le sue idee di gioco.  “La nostra squadra è composta da due attaccanti di stazza che hanno bisogno di palloni che gli arrivino dai due esterni che devono essere rapidi e di movimento – ha affermato il neo allenatore della Puteolana 1902 -. La nostra situazione di classifica è deficitaria e dobbiamo subito rialzarci anche se non sarà semplice perchè il girone è livellato sia per le posizioni di vertice dove ci sono ben sette squadre che lottano che per quelle di coda, percui, credo che tutto si deciderà all’ultima giornata. Cosa manca a questo gruppo? Ci manca un centrocampista che abbia personalità e possanza fisica e che può essere anche un under ma che sia di qualità: alla società ho dato delle indicazioni ben precise a riguardo”.

Il nuovo tecnico granata Mandragora tra i tifosi

Il nuovo tecnico granata Mandragora tra i tifosi

Interpellato dai tifosi sulla questione di tornare sul mercato il presidente Nicola Simeoli ha ribadito:  “Con il cambio di allenatore abbiamo voluto dare una scossa allo spogliatoio e all’ambiente e penso che Mandragora avendolo conosciuto in questi primi giorni sia un tecnico molto esperto e che si è fatto subito volere bene dalla squadra. Il suo modo di lavorare mi piace davvero molto e, poi, ha grande personalità e carisma. Il nostro obiettivo è salvarci, percui, se occorrerà un centrocampista farò un ulteriore sacrificio per accontentare l’allenatore. Ora ci aspetta lo spareggio salvezza di domenica contro il Gladiator dove sono certo che non deluderemo le attese”. La società, infine, attraverso il patron Simeoli ha detto che a breve sarà aperta anche la sede nel quartiere di Monteruscello. (CFN Sport)