Flash News

La Sibilla batte 3-2 il Neapolis ed è matematicamente salva!
Il goal del capitano D'Aniello del pareggio dei biancazzurri

La Sibilla batte 3-2 il Neapolis ed è matematicamente salva!

(CFN) BACOLI – Goal ed emozioni al “Tony Chiovato”: la Sibilla supera, in rimonta, il Neapolis. E’ stata una bella partita quella andata in scena stamane a Bacoli, che permette alla squadra locale di scalare la classifica e regalare una soddisfazione al proprio pubblico. I flegrei, dopo essere passati in svantaggio, sono riusciti a rimontare per ben due volte gli ospiti, conquistando la vittoria nei minuti di recupero. Pronti, via: ed il Neapolis passa da calcio d’angolo. Fatale un colpo di testa in mischia. Di qui in poi tanta frenesia e poco calcio giocato. Troppe le occasioni sprecate da una parte e dall’altra, con un palo che nega il raddoppio al Neapolis, in cerca di punti salvezza. Espulso, per i bacolesi, il tecnico Nunziata. Il primo tempo termina quindi con gli ospiti in vantaggio. Nella ripresa è monologo sibillino. In poco più di due minuti i biancoazzurri capovolgono il risultato: prima è il difensore centrale D’Aniello a ristabilire la parità con un rocambolesco colpo di testa da calcio d’angolo. Poi, a conclusione di una meravigliosa azione in velocità, Carannante lancia Lepre (senza dubbio il migliore in campo) sulla destra che, con un colpo sotto, supera il portiere avversario e manda in visibilio i tifosi in tribuna. Il match resta palpitante. Alla mezz’ora l’arbitro fischia un dubbio rigore per il Neapolis. Tiro, goal: e la sfida è ancora una volta in parità. Il pepe però è nel finale. Dopo un forcing asfissiante, che mette alle strette gli ospiti stremati, il neo-entrato Massa supera il proprio avversario diretto sulla sinistra e serve un pallone in aria da spingere in rete. A farlo è Morella che mette fine alle ostilità, aprendo per il Neapolis le porte della Promozione. E’ 3 a 2, la Sibilla può esultare. (CFN – JGdR)

IL TABELLINO

SIBILLA      3
NEAPOLIS  2

SIBILLA: Gravagnone, Mormone (3’st Addeo), Punziano, Tomacelli, D’Aniello, Tufo, Lepre, Carannante, Ioio (22’st Massa), Gioielli (47’st Papa),  Morella. A disp. Di Lorenzo, Perga, Di Mase, Circelli. All. Nunziata.
NEAPOLIS: Speranza, De Palma, Montariello, Paradiso, Maraniello, Iervolino,  Fiore, Romano (42’st Sessa), Matrecano, Bevo (32’ st Pone), D’Andrea (12’pt Pingue). A disp. Percope, Senese, Pacciarelli, Coppola. All. La Peccerella
Arbitro: Pascarella di Nocera
Reti: 14’pt Iervolino, 17’st D’Aniello, 18’st Lepre, 26’st Matrecano (rigore), 44’st Morella

goal fest.

Il Capitano recupera la palla in rete dopo la sua rete

goal di lepre

la palla che supera il portiere

Prima

La squadra

ioio

Lepre

Nunziata

i due allenatori espulsi

gioielli

gioielli 2

d'aniello

all. del Neapolis

5G7D9264

5G7D9275

5G7D9287

5G7D9309

5G7D9311

5G7D9317

5G7D9372

5G7D9390

5G7D9416

5G7D9453